Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 giugno 2021 - Aggiornato alle 20:00
Live
  • 18:09 | Calcio e innovazione: il futuro (prossimo) è in streaming
  • 23:00 | TIM FLEXY: Internet veloce per le seconde case, solo quando serve
  • 22:00 | TIM e Lega Serie A hanno rinnovato l’accordo di sponsorizzazione fino al 2024
  • 20:30 | Ascot 2021 inizia senza la Regina Elisabetta
  • 19:50 | MotoGP 2021, Alex Rins rientrerà nel GP di Germania
  • 19:30 | Meghan Markle verrà a Londra con Harry
  • 19:28 | Il film di Cesare Cremonini dedicato a Lucio Dalla
  • 18:26 | Il bacio appassionato tra J-Lo e Ben Affleck
  • 18:12 | L’Arco di Trionfo di Parigi impacchettato da Christo
  • 17:57 | Settimana lavorativa corta: ecco perché fa bene anche all'ambiente
  • 17:30 | Covid, i dati del 16 giugno in Italia
  • 17:20 | La stretta di mano tra Biden e Putin al summit a Ginevra
  • 17:20 | Angelina Jolie e il ritorno di fiamma con l’ex marito
  • 17:18 | Variante Delta: cosa si sta facendo per combatterla
  • 17:12 | L'accordo fra TIM e DAZN porta su TIMVISION le partite di Serie A
  • 17:00 | Scuola, Bianchi: supplenze e assunzioni entro la fine di agosto
  • 16:30 | Cucina lineare: cos'è e come progettarla
  • 15:30 | “Parallel Worlds” è il primo disco di Fabrice Pascal Quagliotti, l’intervista
  • 14:19 | 3 curiosità che non sapevi su Courtney Cox
  • 14:15 | Luca Marinelli e Alessandro Borghi tornano a recitare insieme
Recovery Plan, un decreto per pubblica amministrazione e giustizia Il ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta - Credit: STEFANO CAROFEI / POOL CASASOLI / Fotogramma
l'italia riparte 11 marzo 2021

Recovery Plan, un decreto per pubblica amministrazione e giustizia

di Luigi Gavazzi

Provvedimento del governo per accelerare sui passaggi fondamentali

Il processo di accelerazione della messa a punto e dell’attuazione del Recovery Plan (Pnrr, Piano nazionale di ripresa e resilienza) del quale ha parlato lunedì scorso il ministro Daniele Franco alle commissioni competenti di Camera e Senato, compie un ulteriore passo avanti con l’idea di un decreto legge del governo.

 

 

LEGGI ANCHE: Perché i fondi del Next Gen Eu dovrebbero ridurre le diseguaglianze ••• 

Recovery plan, perché contano gli investimenti ••• Recovery Plan, il lavoro di Draghi e Franco

Un decreto legge per accelerare il Pnrr

Un decreto legge che potrà rendere subito attuabili alcune delle norme necessarie per far decollare il Piano.

Ne scrivono su Repubblica Rosaria Amato e Roberto Petrini che spiegano come questi provvedimenti riguarderanno:

–la semplificazione burocratica;

–lo snellimento delle procedure dei concorsi pubblici;

–alcune misure per rendere da subito più rapida la giustizia civile.

Entro fine aprile

Il decreto dovrebbe essere pronto contestualmente alla nuova versione del Piano. Lo ha annunciato il ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta in una audizione parlamentare. Il decreto, secondo Repubblica, è la risposta del governo al “binario straordinario” per arrivare in tempo – cioè entro fine aprile –  all’appuntamento europeo con il Recovery Plan chiesto dal commissario europeo agli Affari economici, Paolo Gentiloni.

 

Cambiare la Pubblica Amministrazione

Parte del progetto di accelerazione è anche il “Patto per l’innovazione del lavoro pubblico e la coesione sociale” che è stato sottoscritto il 10 marzo dal presidente del Consiglio Mario Draghi e dai segretari generali di Cgil, Cisl e Uil. Si tratta di dar vita a una nuova modalità di relazioni per rendere più efficiente la Pubblica Amministrazione, presupposto per il Recovery Plan, altrimenti la Ue non ci manderà le risorse, come ha spiegato Brunetta in audizione.

Cambia molto la Pa: 

–il lavoro viene organizzato per obiettivi;

–i salari di secondo livello vengono detassati;

–lo smart working viene concertato;

–la formazione diventa centrale;

–ci saranno immissioni straordinarie di personale con contratti a termine per selezionare i migliori e l’uso di modelli innovativi di mobilità.

I più visti

Leggi tutto su News