Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 12:15
Live
  • 11:16 | Alexei Navalny sta morendo?
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
  • 11:00 | Ricette regionali: la Toscana e gli gnudi di ricotta e spinaci
  • 10:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 10:15 | Bruno Mars età, vita privata e curiosità
  • 10:00 | Maiale alle nespole, vi assicuriamo che è buonissimo!
  • 10:00 | Se volete darvi al giardinaggio ecco cosa dovete avere
  • 09:45 | Gli esami più difficili di Filosofia
  • 09:00 | Che fine ha fatto Valentina Vernia, la ballerina hip hop di Amici
  • 09:00 | Come risparmiare acqua in estate
  • 08:50 | Come vincere bici, monopattini e giardini idroponici con TIM Party
  • 06:00 | Il record di vaccini di ieri e le altre notizie sulle prime pagine
  • 05:35 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 01:43 | Martina è l'eliminata della quinta puntata del Serale
  • 00:40 | Di cosa parla la nuova serie di Courteney Cox
  • 00:07 | Un live action dedicato alle sorellastre cattive di Cenerentola
  • 23:35 | Hugh Jackman e Laura Dern protagonisti di “The Son”
  • 23:17 | “A very english scandal”, una miniserie con Hugh Grant su TIMVISION
  • 23:01 | Basket, Serie A: Shields guida l’Olimpia Milano, Virtus ko 94-84
Recovery Plan, le aree dove può essere migliorato - Credit: herlifeinpixel/Unsplash
l'economia dopo il covid-19 19 gennaio 2021

Recovery Plan, le aree dove può essere migliorato

di Luigi Gavazzi

Semplificazione burocratica, pubblica amministrazione più efficiente e riforma della giustizia

Il Recovery Plan – il nome ufficiale è Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) –, appena riscritto dal governo Conte per accogliere le critiche giunte da più parti, dovrebbe essere a giorni inviato alla Commissione europea.

La ripartenza del paese

Per chi non lo conoscesse, si tratta dell’insieme dei progetti di investimento (e spesa) per la ripresa del paese dai colpi pesanti inferti dalla pandemia di Covid-19.

Progetti che dovrebbero utilizzare i fondi, quasi 210 miliardi di euro, in arrivo dall’Unione europea nel quadro del Next Generation Ue.

La nuova versione del piano italiano, secondo Carlo Cottarelli che ne scrive su Repubblica del 18 gennaio 2021, è decisamente migliore. “È molto più dettagliato, mette più enfasi sugli investimenti pubblici e meno su sussidi e bonus, mette più risorse su pubblica istruzione e sanità”.

 

 

LEGGI ANCHE: Recovery plan, perché contano gli investimenti

Incentivare gli investimenti delle imprese

Cottarelli però sostiene che il piano dovrebbe essere ulteriormente migliorato. Come? Si dovrebbe procedere, dice l’economista, per fare in modo che le imprese trovino attraente investire di più in Italia.

Per arrivare a questo è necessario che il Recovery Plan intervenga su tre aree:

#– semplificazione burocratica: meno regole inutili, meno enti pubblici da cui ottenere permessi; semplificazione anche in campo fiscale;

#– rendere più efficiente la pubblica amministrazione per ridurre drasticamente i tempi di risposta, tenendo conto che è impossibile raggiungere questo obiettivo solo con la digitalizzazione;

#– la terza area riguarda la riforma della giustizia, in tutte le sue componenti – precisa Cottarelli – comprese le questioni di gestione dei tribunali e le procedure extragiudiziali.

I più visti

Leggi tutto su News