Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 ottobre 2020 - Aggiornato alle 10:00
Live
  • 09:15 | Naan, ricetta del pane indiano
  • 06:00 | I titoli dei giornali di martedì 27 ottobre
  • 23:27 | Le cinque varianti di coronavirus trovate in Italia
  • 23:09 | Covid, Francia: "In realtà siamo a 100mila casi al giorno"
  • 23:09 | Il pareggio tra Milan e Roma (3-3)
  • 22:58 | Milan-Roma 3-3, gol e spettacolo a San Siro
  • 20:21 | Conte: 'Shakthar forte, non si vince a Madrid per caso'
  • 20:15 | TIM Super WiFi: fibra sicura e WiFi certificato
  • 19:56 | Conte spinge i suoi: “Ora Lukaku e Lautaro devono vincere”
  • 19:39 | Chi è 24kGoldn, star della hit "Mood"
  • 19:18 | Juventus vs Barcellona pure sul mercato: piace Gravenberch
  • 19:14 | Le novità dell’app per dispositivi mobili di Youtube
  • 18:56 | “Per un pugno di dollari” diventa una serie tv
  • 18:53 | MotoGP 2020, le pagelle del GP del Teruel ad Aragon
  • 18:22 | Donnarumma: 'Sto bene, chi lotta contro il virus non molli'
  • 18:19 | Su WhatsApp ora si possono silenziare le chat “per sempre”
  • 18:15 | Ryan Reynolds vota per la prima volta negli USA
  • 17:55 | Grande Fratello Vip, tre nuovi ingressi nella Casa
  • 17:45 | Pesto alla genovese
  • 17:30 | Covid-19, Italia: diminuiscono i contagi (ma anche i test)
I cambiamenti istituzionali necessari dopo il Referendum Montecitorio, Roma - Credit: Luigi Mistrulli / Fotogramma
taglio dei parlamentari 23 settembre 2020

I cambiamenti istituzionali necessari dopo il Referendum

di Luigi Gavazzi

Legge elettorale, regolamenti delle Camere, grandi elettori del Presidente della Repubblica

La vittoria del “Sì” al referendum per il taglio dei parlamentari, ha conseguenze istituzionali che richiedono alcuni interventi legislativi per evitare storture nella rappresentanza e per dare un contesto coerente alla nuova struttura del parlamento.

Gli interventi istituzionali necessari

Della questione si occupa, tra gli altri, la politologa Nadia Urbinati su “Domani” del 23 settembre.

Sarebbe necessario dunque:
* approvare una legge elettorale che non riproponga le liste bloccate (che secondo Urbinati umiliano gli elettori) e che non sacrifichi il pluralismo dei partiti;
* garantire il principio di equa rappresentanza in tutte le regioni del paese; che, aggiungiamo noi, deve prevedere anche il nuovo disegno dei collegi elettorali che dovrebbe essere inserito nella legge elettorale. Come ricorda Il Post, “Se i collegi non saranno modificati in tempo dalla nuova legge elettorale, quella attuale sarà integrata da una norma approvata durante il 2019 che prevede un taglio dei tre ottavi dei collegi previsti dall’attuale legge elettorale”.
* il riordino del rapporto tra senatori e rappresentanti delle regioni per l’elezione del presidente della Repubblica (attualmente al Parlamento si uniscono tre consiglieri per regione, con l’eccezione della Valle d’Aosta, che ne nomina uno solo, per un totale di 58);
* scrivere e approvare nuovi regolamenti parlamentari;
* ridisegnare numeri, attività, numero di componenti delle Commissioni parlamentari (anche questo è definito dai regolamenti di cui sopra).

Leggi tutto su News