Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 07 marzo 2021 - Aggiornato alle 16:06
Live
  • 16:06 | Come evitare lo spreco alimentare
  • 16:00 | L'impatto dell'inquinamento sulla popolazione mondiale
  • 14:50 | Edie Falco sarà Hillary Clinton in “American Crime Story”
  • 14:44 | Perché i Maneskin hanno vinto Sanremo 2021
  • 14:33 | Lorenzo Pellegrini nel mirino del PSG
  • 14:19 | Juventus, se parte Cristiano Ronaldo arriva Icardi?
  • 13:06 | Covid, le condizioni per entrare in Sardegna
  • 13:00 | Una nuova immagine di Archie con mamma Meghan
  • 12:42 | Come evolvono nel corso della vita i rapporti di amicizia
  • 12:36 | App e siti per vendere e comprare second hand
  • 12:29 | Le leggi delle donne, ecco quali sono
  • 12:14 | Judgment arriverà su tutte le piattaforme il 23 aprile
  • 12:00 | Sanremo: I Maneskin vincono sul palco e sui social
  • 11:04 | Speranza: “La ripresa dei contagi causata dalle varianti”
  • 10:48 | Milan, si fermano anche Rebic e Theo Hernandez
  • 10:45 | A Milano la mostra sulle Signore dell’Arte
  • 10:41 | La vittoria della Juventus sulla Lazio (3-1)
  • 10:00 | Zabaione di parmigiano, la ricetta
  • 09:02 | Sanremo 2021: i beauty look dell’ultima serata
  • 08:36 | Sanremo 2021: i look dell’ultima serata
Restaurati i mosaici del Battistero di Firenze Il Battistero di Firenze - Credit: Immagine di Yair Haklai - commons.wikimedia.org
ARTE 27 gennaio 2021

Restaurati i mosaici del Battistero di Firenze

di Maria Verderio

Si tratta dei mosaici parietali trecenteschi raffiguranti profeti, vescovi e cherubini

Dopo tre anni di lavoro certosino, sono tornati all’antico splendore i mosaici parietali trecenteschi del Battistero di Firenze.

Il restauro ha riguardato quattro delle otto pareti interne del più antico monumento del capoluogo toscano.

Il ciclo di mosaici

L’apparato sottoposto a restauro rappresenta uno dei più importanti cicli a mosaico del Medioevo italiano. I lavori, affidati ai restauratori dell’impresa Cellini e Claudia Tedeschi, sotto la direzione dell’Opera di Santa Maria del Fiore, l’alta sorveglianza della Soprintendenza per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato e il Dipartimento di Ingegneria e Scienze Applicate dell’Ateneo bergamasco.

Opera di Santa Maria del Fiore

Il responsabile dell’area tecnica dell’Opera di Santa Maria del Fiore ha dichiarato: “Abbiamo avviato un grande cantiere di restauro dei paramenti interni costituiti da oltre 1.100 metri quadrati di superfici marmoree, 200 metri quadrati di decorazioni a mosaico e oltre 100 metri quadrati di dorature, trattate in relazione ai diversi gradi di complessità anche applicando metodologie di restauro studiate ad hoc».

Un lavoro complesso

La complessità del restauro ha richiesto approfonditi studi e indagini diagnostiche, che hanno coinvolto diverse Università italiane e laboratori specialistici, fra cui il team di ricercatori del Disa guidato dal professor Luigi Coppola, chiamato a condurre una campagna di analisi sullo stato di degrado dei mosaici e sulla tipologia di intervento di ripristino da adottare.

I materiali

È stata messa a punto, per il restauro, una malta per l’ancoraggio dei mosaici alle tavelle in terracotta per garantire una perfetta adesione tra i due materiali. La malta ha permesso di ricostruire le porzioni di mosaico mancanti dopo il distacco e la perdita di alcune tessere. Il lavoro di restauro continuerà sui lati restanti del monumento, restituendo l’opera completa, salvo imprevisti, entro la fine del 2021.

I più visti

Leggi tutto su News