TimGate
header.weather.state

Oggi 06 agosto 2022 - Aggiornato alle 04:00

 /    /    /  riforma giustizia ministra marta cartabia
Perché la riforma della giustizia è cruciale

Marta Cartabia, ministra della Giustizia- Credit: LUIGI MISTRULLI / Fotogramma

il governo la lavoro per il pnrr12 maggio 2021

Perché la riforma della giustizia è cruciale

di Luigi Gavazzi

Da essa dipende l’erogazione effettiva delle risorse del Recovery Fund

Fra le riforme necessarie al paese, quella della giustizia è probabilmente la più controversa e la più difficile da preparare e da approvare, soprattutto perché le forze politiche che sostengono il governo sono storicamente divise su questo tema.

La riforma della giustizia prioritaria anche per il Recovery

La questione è particolarmente complessa dunque; ma è anche urgente. Perché la riforma della giustizia è necessaria anche per ricevere i fondi del Next Gen Eu legati al Pnrr (Recovery plan) italiano.

------

LEGGI ANCHE:

Pnrr, che cos’è e cosa contiene

Quali sono gli obiettivi del Pnrr

Riforme, la corsa contro il tempo del governo Draghi

------

Come ha detto martedì 10 maggio la ministra della Giustizia Marta Cartabia, in occasione di un incontro con i capigruppo in Parlamento, “se non approveremo le leggi di delega per la riforma del processo civile, penale e del Csm entro la fine dell’anno, anzi prima della sessione di bilancio autunnale, mancheremmo a un impegno assunto con la Commissione per ottenere le risorse europee. La posta in gioco sono le risorse del Recovery fund.”

 

 

La divisione maggiore fra le componenti della maggioranza, in materia di giustizia è probabilmente legata alla prescrizione. Ci sono varie ipotesi allo studio, nel quadro, sul quale insiste la ministra, di una sostanziale riduzione dei tempi dei giudizi penali.