Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 13 agosto 2020 - Aggiornato alle 12:48
Live
  • 12:48 | Torino, ci si muove per Linetty
  • 12:33 | Discoteche e ritorni dai viaggi: misure anti-contagio
  • 12:30 | Ed Sheeran diventa papà
  • 12:28 | Come creare una zona barbecue in giardino
  • 12:22 | Tartaday: in Italia è la giornata in difesa delle tartarughe
  • 10:35 | SAFE WEB PLUS per navigare sicuri in rete
  • 10:35 | I giornali di giovedì 13 agosto
  • 10:00 | Mozzarella alla caprese
  • 09:00 | Nathalie Guetta: chi è la sorella di David Guetta
  • 09:00 | Chi è Alessandra Celentano, carriera e vita privata
  • 09:00 | Libeskind: chi è l'architetto della torre a Milano
  • 09:00 | A 11 anni apre un ristorante vegano
  • 09:00 | 10 tecniche di seduzione
  • 09:00 | Nel 2019 record di rifiuti elettronici
  • 07:30 | NBA: vittorie per OKC e Clippers, Indiana piega Houston
  • 23:51 | Grazie Atalanta, hai fatto sognare l’Italia
  • 23:10 | Champions, Beffa Atalanta, in semifinale ci va il Psg
  • 21:18 | Pavimenti impermeabili in laminato, il nuovo trend
  • 21:11 | Perché la chiusura delle discoteche è "l'ultima spiaggia"
  • 20:40 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
Che cos’è l’Rt (e perché in certe zone sta risalendo) - Credit: Macau Photo Agency/Unsplash
ITALIA 4 luglio 2020

Che cos’è l’Rt (e perché in certe zone sta risalendo)

di Roberto Pianta

Il giallo dell'uomo d'affari che, pur malato, ha rifiutato la quarantena

 

In questi mesi di pandemia si è molto parlato di Rt, e di come questo valore debba stare sotto 1.

Allo stesso modo, nella fase iniziale, si era parlato di R0. Ma cosa sono questi valori? E perché stanno tornando a rialzarsi sopra l’1?

 

Che cosa sono Rt e R0

Rt e R0 sono parametri che, attraverso complessi calcoli di statistica, danno un’indicazione numerica di quanto si sta diffondendo un’epidemia in un certo territorio. 

 

Che cos’è il parametro R0

R0 rappresenta il numero medio di infezioni che possono essere prodotte da un individuo positivo in una popolazione che comunque non è mai venuta a contatto con il virus, e per la quale non sono state ancora prese misure di sicurezza.
 

R0 quindi è un parametro da misurare solo all’inizio di un’epidemia. In questa fase, non ha più senso.

 

Che cos’è il parametro Rt

Il dato che stiamo misurando in Italia in questo periodo è invece l’Rt.

 

Rt rappresenta il numero medio di infezioni che possono essere prodotte da un individuo infetto, in una popolazione che comunque è già venuta a contatto con il virus e per la quale sono già state prese misure di sicurezza (è il caso di tutte le regioni italiane). 

 

Facciamo un esempio per capire meglio cosa vuole dirci quest Rt.

 

Se Rt è uguale a 1,5, vuole dire che in quel territorio la malattia, mediamente, si sta diffondendo in questo modo: 100 persone positive al virus sono in grado di infettarne altre 150 (cioè 1,5x100).

 

Se Rt è uguale a 0,5, invece, significa che 100 malati sono in grado di infettarne solo 50 (ossia 0,5x100). 

 

È quindi evidente che se il numero Rt è maggiore di 1, gli infetti stanno aumentando in maniera piuttosto pericolosa.

 

Se invece il valore di Rt è inferiore a 1, significa che l’epidemia, in quel territorio, viene contenuta in modo efficace.

 

Rt: perché in Veneto torna a salire

In Veneto l’Rt è passato in pochi giorni da 0,43 a 1,63 (misurato nell’arco di 7 giorni). Questo peggioramento, secondo le autorità locali, è dovuto al nuovo focolaio che si è sviluppato nella provincia di Vicenza.

 

Il focolaio sembra dovuto a un dirigente d’azienda che, di ritorno da un viaggio di lavoro in Bosnia, ha mostrato i sintomi del Covid ed è risultato positivo al tampone. L’uomo d’affari si è però rifiutato di tornare a casa, e ha partecipato a un funerale e a una festa di compleanno.

 

 

Leggi tutto su News