Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 13 maggio 2021 - Aggiornato alle 22:00
Live
  • 00:02 | Basket, playoff Serie A: Brindisi annienta Trieste 85-64 in gara 1
  • 00:01 | Basket, playoff Serie A: la Virtus stende Treviso 92-71 in gara 1
  • 20:41 | Basket, Serie A: Daye regala a Venezia gara 1, Sassari ko 92-91
  • 19:56 | Basket, Serie A: l'Olimpia Milano schianta Trento 88-62 in gara 1
  • 19:37 | Palù (Aifa): "Sì al richiamo Pfizer e Moderna a 42 giorni"
  • 19:36 | Giro d’Italia, sesta tappa e nuova Maglia Rosa
  • 19:08 | Israele-Gaza, venti di guerra
  • 18:17 | Un film sui primi giorni del coronavirus (negli USA)
  • 18:09 | “Knives Out 2”, si preannuncia un cast stellare
  • 18:00 | Covid, in Italia altri 201 morti
  • 17:58 | Il museo dedicato a Bob Dylan aprirà nel 2022
  • 17:37 | Due date live per Giordana Angi a fine 2021
  • 17:00 | Buon compleanno al principe Filippo di Svezia
  • 16:24 | J-Ax racconta l'esperienza con il Covid nel brano "Voglio la mamma"
  • 15:55 | Matteo Berrettini perde e saluta gli Internazionali d’Italia
  • 15:50 | Lorella Boccia ospita Alessandra Amoroso nel suo "Venus Club"
  • 15:13 | "N O R D", il disco d'esordio di ALFA spiegato canzone per canzone
  • 15:12 | Supplì al telefono senza carne, forse anche più buoni
  • 15:05 | Uovo in camicia: ricetta e guida per cucinarlo
  • 14:47 | Eurispes 2021, Fara: ragioniamo su 'ricostituzione' post-pandemia
Le nuove linee guida sulla scuola a gennaio - Credit: Claudio Fusi / Fotogramma
covid-19 e didattica 24 dicembre 2020

Le nuove linee guida sulla scuola a gennaio

di Gianluca Cedolin

Dal 7 almeno la metà degli studenti delle superiori va in aula

Il 7 gennaio potrebbe essere il giorno buono in cui le alunne e gli alunni delle superiori e di seconda e terza media torneranno a scuola: governo, regioni, province e comuni hanno firmato le nuove linee guida per consentire “la prosecuzione in sicurezza dell’anno didattico”.

I rientri, anche in base ai dati di un’eventuale crescita dei contagi durante le feste, saranno graduali, probabilmente al 50 per cento, e non al 75 per cento ipotizzato in precedenza. La logica dovrebbe essere quindi quella di una settimana di lezione in presenza e una in didattica a distanza, almeno per il primo periodo.

 

Le chiavi per riaprire in sicurezza saranno due: il potenziamento dei mezzi di trasporto e lo scaglionamento degli ingressi. Saranno introdotti nuovi mezzi su strada, affittati da privati, soprattutto per le linee extraurbane, mentre i bus delle linee meno frequentate saranno dirottati su quelle con fermate scolastiche. Gli ingressi delle classi dovranno essere dilazionati tra le 8 e le 10, e le uscite fra le 13 e le 15.

 

Si sta cercando anche di posticipare l’apertura dei negozi e l’ingresso dei dipendenti della pubblica amministrazione che non lavorano da casa, per non saturare i mezzi di trasporto nell’orario di punta tra le 7.30 e le 9. Le Asl, inoltre, cercheranno di garantire una sorta di corsia preferenziale per i tamponi al personale scolastico e agli studenti, per cui alcune regioni stanno pensando a degli screening di massa volontari.

I più visti

Leggi tutto su News