Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 gennaio 2021 - Aggiornato alle 01:00
Live
  • 00:21 | Bong Joon Ho presidente di Giuria alla Mostra di Venezia
  • 23:36 | Irama e la sorpresa a "C'è Posta per Te"
  • 22:46 | La Lazio demolisce la Roma: 3-0 nel derby
  • 22:37 | Il ventesimo compleanno di Wikipedia, ‘culla’ del libero sapere
  • 22:18 | Anche per Ricciardi serve un lockdown di 2-3 settimane
  • 22:08 | Covid, Pfizer ridurrà la consegna dei suoi vaccini in Eu
  • 21:45 | MotoGP: come sta andando il recupero di Marc Marquez
  • 21:33 | Crisi di governo, cosa succederà nei prossimi giorni
  • 21:15 | Biden ha creato un nuovo account Twitter per quando sarà presidente
  • 20:45 | MotoGP 2021: le nuove date dei test invernali a Losail (Qatar)
  • 19:01 | Arek Milik vicinissimo all’Olympique Marsiglia
  • 18:55 | Meghan Markle furiosa per il libro della sorellastra
  • 18:00 | Inizia da Parma l'avventura della Nazionale per i Mondiali
  • 17:30 | Covid, in Italia ancora 477 morti
  • 17:24 | L’Italia inizierà a Parma la rincorsa al Mondiale 2022
  • 17:10 | L'arte e lo spettacolo ripartono anche grazie a "Rainbow Free Day"
  • 16:59 | “Friends”, Chris Rock sarebbe dovuto essere uno dei sei
  • 16:57 | LG e Gen.G insieme per sviluppare il mercato degli Esport
  • 16:43 | Morata: ' Con Cristiano Ronaldo ci capiamo al volo'
  • 15:45 | Jordan e la foto con la nuova fidanzata
Le 10 cose da sapere sul ritorno a scuola - Credit: Andy Falconer/Unsplash
ITALIA 14 settembre 2020

Le 10 cose da sapere sul ritorno a scuola

di Roberto Pianta

Vademecum pratico e veloce per famiglie che hanno ancora dei dubbi

 

1) Ogni mattina, prima di uscire di casa controllate la temperatura corporea della figlia o del figlio che sta per andare a scuola: se la temperatura supera i 37,5°, è ovvio che dovete tenere i  figli a casa.
Sappiate che in alcune scuole (ma non non in tutte, visto che non tutte sono attrezzate per farlo) il personale scolastico comunque misurerà comunque la temperatura corporea degli studenti, a campione, prima dell’ingresso a scuola o durante la permanenza. 

2) Gli studenti dovranno sempre avere con sé una mascherina.

Dovranno indossare la propria mascherina all’ingresso e all’uscita, negli spostamenti, negli spazi comuni. La mascherina deve essere quella chirurgica.

3) Nella maggior parte dei casi, le scuole saranno in grado di fornire quotidianamente le mascherine di tipo chirurgico a tutto il personale e anche agli studenti, grazie alla fornitura di 11 milioni di dispositivi al giorno messi dallo Stato alle scuole pubbliche, come dichiarato dal ministero dell'istruzione. Tuttavia, è sempre bene che ogni studente si presenti a scuola con la propria mascherina chirurgica: non si sa mai.

4) In classe, una volta seduti, gli studenti potranno stare senza mascherina, a condizione però che l'aula consenta di mantenere la distanza di sicurezza dagli altri.

5) I bambini che hanno meno di 6 anni sono comunque dispensati dall'uso della mascherina.

6) Spiegate ai figli che il materiale portato da casa (borse, astucci, zaini, quaderni, penne, matite e così via) va considerato strettamente personale, e che quindi bisognerà evitare qualsiasi tipo di scambio.

7) Se il personale scolastico scopre che uno studente ha 37,5° di febbre o altri sintomi compatibili con il Covid, la scuola ne avvisa subito la famiglia.
Fino a che i familiari non verranno a prenderlo, lo studente resterà nella scuola, in isolamento, in compagnia di un adulto che, naturalmente, durante l'attesa manterrà le distanze di sicurezza dallo studente.  

8) Se lo studente dovesse manifestare febbre (37,5° o più) o altri sintomi compatibili con il Covid, i genitori per prima cosa dovranno mettersi immediatamente in contatto con il pediatra o il medico di famiglia

9) Se poi uno studente risultasse positivo al coronavirus, dovrà restare a casa in isolamento fino a che non avrà effettuato due tamponi, a distanza di 24 ore l’uno dall’altro ed entrambi con esito negativo. 

10) Un solo accompagnatore per bambino. Se uscite in due o più per accompagnare un unico bambino significa che non avete capito nulla: il problema della scuola è che con i bambini si muovono molte persone. E con tante persone in giro - vicine fra loro, assembrate agli ingressi degli istituti - il virus si diffonderà più facilmente. Ed è proprio quello che non vogliamo, vero?

 

 

 

 

 

 

 

I più visti

Leggi tutto su News