Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 aprile 2021 - Aggiornato alle 02:00
Live
  • 06:51 | Da Amazon nuovi investimenti per l'energia rinnovabile
  • 05:29 | Eurolega: Milano soffre poi ribalta il Bayern 79-78 in gara 1
  • 00:52 | MotoGP, la Suzuki correrà nella classe regina fino al 2026
  • 00:32 | Barcelona Open, Sinner e Musetti vittorie convincenti
  • 18:02 | Michael Keaton sarà di nuovo Batman
  • 18:01 | Reinfettare i guariti dal Covid: lo studio nel Regno Unito
  • 18:00 | Covid, in Italia altri 390 morti
  • 17:54 | Netflix e il biopic su Joey Ramone
  • 17:43 | Draghi: "I vaccini sono la chance per fermare la pandemia"
  • 17:37 | Il difficile momento di Brad Pitt
  • 17:31 | I tamponi fai da te in vendita al supermercato
  • 16:14 | Il Musée d'Orsay presto cambierà nome
  • 16:01 | Sangiovanni, tre curiosità sul cantante di Amici 20
  • 15:42 | Cos’è un biocarburante?
  • 15:40 | La retrospettiva di Maurizio Cattelan a Milano
  • 15:37 | Emily Ratajkowski in forma perfetta dopo il parto
  • 15:36 | È possibile chiedere ad Alexa di preparare il proprio espresso!
  • 15:31 | Super League, il governo italiano per la mediazione fra le parti
  • 15:31 | Giochi multiplayer, quali i migliori
  • 14:30 | La playlist di TIMMUSIC dedicata a "Il Trono di Spade"
Speranza difende le chiusure ma si dice “ottimista” Il ministro della Salute, Roberto Speranza - Credit: STEFANO CAROFEI / Fotogramma
LOTTA AL COVID-19 2 aprile 2021

Speranza difende le chiusure ma si dice “ottimista”

di Gianluca Cedolin

Il ministro al Corriere ha parlato di aperture e vaccini

Il Corriere della Sera in edicola oggi ha intervistato il ministro della Salute Roberto Speranza, che ha chiesto agli italiani un ultimo sacrificio nel rispetto delle restrizioni, prevedendo una situazione migliore sin dalla seconda parte della primavera.

“Di fronte alla difesa della salute dobbiamo unire il Paese e non dividerlo”, l’appello alle altre forze politiche, mentre parlando con i cittadini ha detto di essere “consapevole che ogni mia scelta provoca un sacrificio”. La situazione epidemiologica resta grave, con la variante inglese arrivata all’86,7 per cento 3700 letti in terapia intensiva occupati: “Le misure rigorose sono una risposta necessaria, come scrive l’Iss”.

 

Fino al 30 aprile non ci saranno zone di rischio moderato: “I nostri scienziati ritengono che con queste varianti le zone gialle non siano in grado di piegare la curva. Potranno tornare solo quando avremo raggiunto un livello sufficiente di vaccinazioni”. Proprio sui vaccini, pur rivendicando le 280mila dosi somministrate in un giorno ultimamente, Speranza ritiene necessaria un’accelerata, per la quale sono importanti le forniture di dosi da parte delle aziende farmaceutiche: “Stiamo facendo tutte le pressioni possibili. Ci aspettiamo oltre 50 milioni di dosi nel secondo trimestre e 80 nel terzo, che ci consentiranno una vera accelerazione”.

 

In ogni caso, il ministro della Salute ha detto di essere “ottimista, grazie ai sacrifici di queste settimane e all’accelerazione della campagna di vaccinazione. Nella seconda parte della primavera vedremo risultati incoraggianti e staremo meglio”. Per quanto riguarda invece un’immunizzazione totale, Speranza ritiene realistico che “entro fine estate ogni italiano che lo chieda sia stato vaccinato”.

I più visti

Leggi tutto su News