Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 aprile 2021 - Aggiornato alle 14:00
Live
  • 14:30 | Facebook: ecco le Live Audio Room per sfidare Clubhouse
  • 14:00 | Le grandi mostre che riaprono il 26 aprile
  • 13:45 | “E dentro sono blu” è il nuovo singolo di Francesco Arpino, l’intervista
  • 13:44 | Covid, quali paesi hanno applicato il coprifuoco
  • 13:15 | Quali sono gli stili di arredo più amati
  • 12:48 | Deddy, inediti e testi del cantante di Amici 20
  • 12:38 | Coltivazione della soia e impatto ambientale, cosa dobbiamo sapere
  • 12:25 | Quali sono gli uccelli più rari?
  • 12:15 | La Cappella degli Scrovegni su Haltadefinizione
  • 12:14 | Setter irlandese: info e carattere di questa razza
  • 12:10 | Tutto su "Anna", la serie tv di Niccolò Ammaniti
  • 12:04 | 5 curiosità su Napoleone Bonaparte
  • 11:34 | Catherine Zeta-Jones e Michael Douglas festeggiano la figlia
  • 11:29 | Usa, condannato l'agente che uccise George Floyd
  • 11:18 | Il Borussia Dortmund vuole André Silva
  • 11:15 | Barbabietola al forno per un contorno light
  • 11:05 | L’ok dell’Ema al vaccino Johnson&Johnson
  • 10:49 | La vittoria della Fiorentina a Verona
  • 10:31 | Da maggio studenti in classe al 60 per cento
  • 09:51 | Buon compleanno alla regina Elisabetta II
Nuovo Dpcm: le scuole rimarranno chiuse in zona rossa - Credit: Pixabay
COVID-19 3 marzo 2021

Nuovo Dpcm: le scuole rimarranno chiuse in zona rossa

di Michela Cannovale

Speranza: "Ritorno alla Dad anche dove il tasso di incidenza del virus è troppo alto"

In base alle misure previste dal nuovo Dpcm in vigore dal 6 marzo al 6 aprile, le scuole rimarranno chiuse in tutte le regioni in fascia rossa e in generale nelle zone ad alto rischio di contagio.

 

Come ha confermato il ministro della Salute Roberto Speranza, infatti, "la variante inglese ha una particolare capacità di penetrazione nelle fasce più giovani" e "questo ci ha portato a determinare che in area rossa le scuole di ogni ordine e grado saranno in Dad, così come nei territori dove il tasso di incidenza" del virus "è pari o superiore a 250 ogni 100mila abitanti".

 

Nelle zone rosse resta comunque garantita la possibilità di svolgere lezioni e attività in presenza per gli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali.

 

Gelmini: "200 milioni per i congedi parentali"

La Dad può diventare un problema per i genitori costretti a stare a casa se i figli non vanno a scuola.

Ma la ministra per gli affari regionali e le autonomie Mariastella Gelmini ha annunciato che nel decreto Sostegno (che per il momento è ancora oggetto di riunioni e potrebbe arrivare alla sua versione definitiva probabilmente verso la metà di marzo) sono previste risorse per 200 milioni di euro per supporto alle famiglie sul tema dei congedi parentali. 

 

- LEGGI ANCHE: LA PANDEMIA GIORNO DOPO GIORNO

 

Le scuole nelle regioni arancioni e gialle

Se nelle zone rosse gli studenti dovranno stare obbligatoriamente a casa, per quanto riguarda quelle arancioni e gialle, invece, saranno i singoli governatori regionali a disporre la sospensione dell'attività scolastica in questo modo:

- nelle aree in cui abbiano adottato misure più stringenti per via della gravità delle varianti; 

- nelle zone in cui vi siano più di 250 contagi ogni 100mila abitanti nell'arco di 7 giorni; 

- nel caso di una eccezionale situazione di peggioramento del quadro epidemiologico.

 

I più visti

Leggi tutto su News