TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 20:00

 /    /    /  Aumentano i vaccini: una conseguenza di Super Pass e variante
Aumentano i vaccini: una conseguenza di Super Pass e variante

- Credit: Massimo Alberico / Fotogramma

COVID-1929 novembre 2021

Aumentano i vaccini: una conseguenza di Super Pass e variante

di Tina Carlyle

+40% di prime dosi in una settimana

L'annuncio sull'introduzione del Super Green Pass e la diffusione della nuova variante Omicron individuata per la prima volta in Sudafrica hanno avuto come effetto diretto un aumento importante sul numero di persone che hanno deciso di sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid. Nell'ultima settimana di novembre, infatti, le prime dosi inoculate sono state circa il 40% in più rispetto a quelle inoculate la settimana precedente.

 

Un'arma, quella dei vaccini, che il ministro della Salute Roberto Speranza continua a sostenere con forza: "L'87,5% delle persone ha avuto la prima dose, l'85% ha completato il ciclo. Mentre facciamo la terza dose abbiamo bisogno di recuperare persone che non si sono vaccinate" ha sottolineato domenica 28 novembre intervenendo a Mezz'ora in più. Anche il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese ha ribadito che è fondamentale "fare la terza dose quanto prima" e ha raccomandato "la massima prudenza da parte dei cittadini: mascherina e distanziamento".

 

A partire dall'1 dicembre, in Italia inizierà la somministrazione dei booster per tutti coloro che hanno più di 18 anni. Negli stessi giorni dovrebbe inoltre arrivare il via libera dall'Aifa, dopo l'approvazione dell'Ema, per i vaccini destinati ai bambini sotto i 12 anni.