TimGate
header.weather.state

Oggi 10 agosto 2022 - Aggiornato alle 17:15

 /    /    /  Super green pass: guida facile alle regole in vigore dal 6 dicembre
Super green pass: guida facile alle regole in vigore dal 6 dicembre

- Credit: Marco Passaro / Fotogramma

Italia28 novembre 2021

Super green pass: guida facile alle regole in vigore dal 6 dicembre

di Roberto Pianta

Mezzi pubblici, lavoro, bar, ristoranti, viaggi e vacanze

 

Dal 6 dicembre al 15 gennaio, in Italia, sono in vigore nuove regole sull'uso dei green pass, come previsto dal decreto legge 172/2021.

 

Conosciamo già il green pass base, disponibile anche per chi ha fatto il tampone. Ma dal 6 dicembre entra in vigore anche il green pass rafforzato, che i media chiamano super green pass).

 

Cerchiamo di capire qual è la differenza tra i due tipi di pass.

 

La differenza tra super green pass base e green pass semplice

Il green pass base è quello già in uso da mesi, rilasciato dalle autorità sanitarie a coloro che sono vaccinati, guariti o in possesso di un tampone negativo.

 

Il green pass rafforzato (o super green pass come lo chiamano i media, è invece riservato solo ai vaccinati e ai guariti.

 

Il tampone negativo, quindi, non basta per avere il super green pass.

 

In estrema sintesi:
- green pass base = vaccinati, guariti e tamponi negativi;
- green pass rafforzato = solo vaccinati e guariti.

 

Minori di 12 anni

I minori di 12 anni non hanno bisogno di alcun pass.

 

I tempi

In zona bianca, le norme sul super green pass sono in vigore dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022.
Nelle zone gialle, sono in vigore dal 29 novembre 2021 fino a quando necessario.

 

Dal 6 dicembre i green pass durano 9 mesi a partire dalla seconda o terza dose di vaccino.

 

Nel caso di tampone negativo molecolare, il green pass vale 72 ore.

Se il tampone è antigenico, il pass dura 48 ore.

 

Vediamo ora quando basta il green pass base e quando, invece, serve il super green pass.

 

Mezzi pubblici

Dal 6 dicembre per salire su autobus, metropolitana, tram e treni, occorre avere il green pass base.

 

Ristoranti e bar

Nelle sale al chiuso ci si può sedere solo con il super green pass.

 

Negli spazi all'aperto, non è richiesto alcun tipo di pass.

 

Luoghi di lavoro

Nei luoghi di lavoro si entra con il pass base.

 

Va tuttavia ricordato che dal 15 dicembre l'obbligo vaccinale è esteso ad alcune categorie di lavoratori:
- amministrativi della sanità;
- amministrativi della scuola;
- forze dell'ordine e militari.

 

Stadi, cinema, teatri, discoteche

Si può assistere solo se si ha il super green pass.

 

Fiere

Se la regione in cui si svolge la fiera è in zona bianca o gialla, è sufficiente il pass base.

 

Se la regione è in zona arancione, va in fiera solo chi ha il super green pass.

 

Palestre

Se la regione è in zona bianca o gialla, è sufficiente il pass base.

 

Se è in zona arancione, entra solo chi ha il super green pass.

 

Impianti sciistici

Se la regione è in zona bianca o gialla, è sufficiente il pass base.

 

Se è in zona arancione, sale sugli impianti solo chi ha il super green pass.

 

Se la regione entra in zona rossa, gli impianti e le piste sono chiusi.

 

Alberghi

Basta il pass base.

Chi soggiorna nell'albergo deve avere il green pass base, ma può anche usare il ristorante dell'hotel, la sua piscina, la spa.

E se la regione entra in zona arancione? Allora, anche in albergo, scatta l'obbligo di avere il pass rafforzato.

 

---

 

LEGGI ANCHE:

 

- Covid: i dati giorno per giorno e le ultime notizie