Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 ottobre 2020 - Aggiornato alle 02:00
Live
  • 22:47 | Sassuolo-Torino 3-3, rimonta emiliana firmata Caputo
  • 20:51 | Con WhatsApp Business si potrà comprare a pagare in chat
  • 20:45 | EuroLega, rinviata anche Olimpia Milano-Alba Berlino causa Covid
  • 19:43 | Rugby, l’Italia torna in campo in Irlanda per il 6 Nazioni
  • 19:43 | Galli: "Serviranno misure drastiche se il trend non cambia"
  • 19:40 | TikTok spiegherà agli utenti perché ha rimosso i loro video
  • 19:30 | Covid-19, Italia: nuovo record di positivi in 24 ore
  • 19:28 | Perché questo virus si diffonde più velocemente degli altri
  • 19:20 | Passi avanti della Ferrari in Portogallo: Leclerc 4º, Vettel 6º
  • 18:30 | Litigi tra William e Kate: Meghan non c’entra
  • 18:25 | Giro d’Italia, Kelderman conserva la maglia rosa
  • 18:12 | Amazon supporterà i nuovi fornitori del servizio di consegna
  • 18:10 | MotoGP, Teruel: Nakagami primo nelle libere del venerdì ad Aragon
  • 17:43 | Miley Cyrus svela i segreti del suo nuovo disco "Plastic Hearts"
  • 17:19 | Inter, Achraf Hakimi negativo all'ultimo tampone
  • 17:15 | Sophia Loren, a novembre su Netflix il nuovo film
  • 17:06 | I Nothing But Thieves sono tornati: ascolta "Moral Panic" su TIMMUSIC!
  • 16:56 | "Positions", il nuovo singolo di Ariana Grande è su TIMMUSIC
  • 16:54 | Juventus, tutti negativi gli ultimi tamponi, termina l'isolamento
  • 16:51 | Anna Wintour si separa dal marito
Covid, terapie intensive: le 10 regioni più a rischio - Credit: Nicola Marfisi / AGF / IPA / Fotogramma
CORONAVIRUS 18 ottobre 2020

Covid, terapie intensive: le 10 regioni più a rischio

di Redazione

Le regioni più vicine alla soglia per ora sono Lombardia e Liguria

 

È allerta per la tenuta delle terapie intensive di fronte al record di contagi in Italia.

 

Nel monitoraggio settimanale ministero della Salute-Iss, relativo al periodo 5-11 ottobre, si definisce "alto" il rischio per 10 Regioni: Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria, Valle d'Aosta.

 

Ciò significa che in questi territori c’è una probabilità da alta a massima di superare la soglia del 30% delle terapie intensive occupate da pazienti Covid nel prossimo mese.

Le regioni segnalate col livello più alto di rischio per questo parametro sono Lombardia e Liguria. Al momento, i posti occupati in terapia intensiva sono 638.

 

- LEGGI ANCHE: Galli: "Così ci si riammala di Covid"

 

L'appello di Arcuri

"In questi mesi alle Regioni abbiamo inviato 3.059 ventilatori polmonari per le terapie intensive, 1.429 per le subintensive. Prima del Covid le terapie intensive erano 5.179 e ora ne risultano attive 6.628 ma, in base ai dispositivi forniti, dovevamo averne altre 1.600 che sono già nelle disponibilità delle singole regioni ma non sono ancora attive - spiega il commissario Domenico Arcuri, chiedendo a gran voce alle regioni di attivarle - Abbiamo altri 1.500 ventilatori disponibili, ma prima di distribuirli vorremmo vedere attivati i 1.600 posti letto di terapia intensiva per cui abbiamo già inviato i ventilatori".

 

Uno degli esempi riguarderebbe la Campania, che ha disposto le ordinanze più restrittive: prima del Covid aveva 335 posti letto di terapia intensiva. Il governo ha inviato 231 ventilatori per le terapie intensive e 167 per le sub intensive. Al 17 ottobre risultavano attivati 433 posti, ma dovrebbero invece essere 566.

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus: le ultime news in Italia e nel mondo

Leggi tutto su News