• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 gennaio 2022 - Aggiornato alle 13:34
News
  • 13:34 | Chi è la nuova presidente del Parlamento europeo
  • 12:11 | Australian Open, Sinner non sbaglia e vola al secondo turno
  • 12:09 | In quali negozi NON servirà il Green Pass
  • 11:53 | Le “Creature Fantastiche” popolano gli Uffizi di Firenze
  • 11:49 | La cerimonia in ricordo di Sassoli, a Strasburgo
  • 11:15 | Scuola e Covid, i presidi lamentano "enormi difficoltà gestionali"
  • 10:40 | Il nuovo record di dosi settimanali
  • 10:31 | La Juve vuole subito un nuovo centrocampista
  • 10:22 | Il terremoto in Afghanistan
  • 09:58 | La gran vittoria della Fiorentina sul Genoa (6-0)
  • 08:53 | La Cina annulla la vendita dei biglietti per l’Olimpiade invernale
  • 08:37 | Il Napoli vince a Bologna e sale in classifica
  • 08:21 | Un errore arbitrale e il Milan perde con lo Spezia
  • 07:00 | Il Quirinale, il virus, il rapporto Oxfam e le altre notizie in prima pagina
  • 06:00 | I candidati alla presidenza del Parlamento europeo
  • 22:50 | Fiorentina a valanga sul Genoa. Al Franchi è 6-0
  • 21:31 | Milan, colpo Spezia a San Siro. Il Napoli passeggia a Bologna
  • 20:31 | Milan, colpo Spezia a San Siro. Il Napoli passeggia a Bologna
  • 20:24 | MotoGP 2022: Marc Marquez è tornato in pista e punta “ai test di Sepang”
  • 18:47 | Xi Jinping alle banche centrali: non stringete la borsa
Vaccini, l’anticipo della terza dose a cinque mesi - Credit: LiveMedia/Federica Lamagra / Fotogramma
lotta alla pandemia 23 novembre 2021

Vaccini, l’anticipo della terza dose a cinque mesi

di Gianluca Cedolin

Il governo ha deciso di ridurre i tempi di attesa per il richiamo

Il governo italiano ha deciso, dopo un incontro tre i governatori delle regioni, i ministri Gelmini e Speranza e il sottosegretario Garofali, di anticipare a cinque mesi la terza dose di vaccino.

Fino a oggi la cosiddetta dose booster poteva essere somministrata solamente a sei mesi di distanza dalla seconda dose, quella di completamento del ciclo vaccinale. Ora, visti i dati sull’efficacia che cala leggermente e il bisogno di proteggere la popolazione dalla quarta ondata, l’Italia (come altri paesi) ha optato per anticipare il richiamo.

 

Leggi anche: Locatelli (Cts) ha detto che la terza dose è "altamente sicura"

 

“La dose di richiamo è cruciale per proteggere meglio noi e chi ci sta accanto. Dopo l'ultimo parere di Aifa sarà possibile farla a 5 mesi dal completamento del primo ciclo. Vacciniamoci tutti per essere più forti”, ha commentato sui social il ministro della Salute, Roberto Speranza. Il provvedimento va in Gazzetta ufficiale oggi, martedì 22 novembre, per entrare in vigore domani. Attualmente la possibilità di fare la terza dose di vaccino è stata aperta (in anticipo) a tutta la popolazione over 40. Finora sono stati somministrati in Italia oltre 4 milioni di terze dosi.

 

“Tenuto conto dell'attuale condizione di aumentata circolazione virale e ripresa della curva epidemica - si legge nella circolare con il nuovo provvedimento - e in un'ottica di massima precauzione, si rappresenta che nell'ambito della campagna di vaccinazione anti-Sars-CoV-2/Covid-19, l'intervallo minimo previsto per la somministrazione della dose "booster" (di richiamo) con vaccino a m-RNA, alle categorie per le quali è già raccomandata è aggiornato a cinque mesi (150 giorni) dal completamento del ciclo primario di vaccinazione, indipendentemente dal vaccino precedentemente utilizzato”.

I più visti

Leggi tutto su News