TimGate
header.weather.state

Oggi 19 agosto 2022 - Aggiornato alle 08:45

 /    /    /  Un frammento del Partenone verrà restituito alla Grecia
Un frammento del Partenone verrà restituito alla Grecia

Atene, un’immagine del Partenone visto dal lato occidentale- Credit: Zuma / SplashNews.com / IPA / Fotogramma

ARTE14 gennaio 2022

Un frammento del Partenone verrà restituito alla Grecia

di Maria Verderio

Si tratta di un frammento in marmo, il Reperto Fagan, che rappresenta il piede di una dea

In Sicilia, al Museo Salinas di Palermo, è conservato l’unico marmo del Partenone conservato in Italia. Ma ora la regione ha deciso di restituirlo. È infatti stato raggiunto un accordo tra la Regione Sicilia e il Ministero della Cultura Greco che sancisce una collaborazione tra le due importanti istituzioni.

Il fregio orientale

Oggetto del contendere è stato il fregio orientale del Partenone, attualmente esposto al Museo Salinas di Palermo. Verrà restituito e riportato in Grecia. Questa restituzione ha un importantissimo valore simbolico che mette fine alla lunga questione della restituzione dei marmi del Partenone.

Cosa è successo

Protagonisti sono i cosiddetti Marmi Elgin e cioè quelle sculture che nell’Ottocento vennero rimosse da Thomas Bruce VII conte di Elgin dalla sede originaria e ricomposte al British Museum di Londra. La restituzione sancisce anche lo scambio di reperti archeologici tra le due istituzioni.

L’accordo

In base agli accordi raggiunti, il frammento del Partenone verrà trasferito dal Museo Salinas al Museo dell’Acropoli per 4 anni e rinnovabile una sola volta. In cambio, il Museo greco presterà alla Sicilia una statua acefala di Atena della fine del V secolo avanti Cristo.