Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 15 gennaio 2021 - Aggiornato alle 18:00
Live
  • 21:33 | Crisi di governo, cosa succederà nei prossimi giorni
  • 18:00 | Inizia da Parma l'avventura della Nazionale per i Mondiali
  • 17:24 | L’Italia inizierà a Parma la rincorsa al Mondiale 2022
  • 17:10 | L'arte e lo spettacolo ripartono anche grazie a "Rainbow Free Day"
  • 16:59 | “Friends”, Chris Rock sarebbe dovuto essere uno dei sei
  • 16:57 | LG e Gen.G insieme per sviluppare il mercato degli Esport
  • 16:43 | Morata: ' Con Cristiano Ronaldo ci capiamo al volo'
  • 15:45 | Jordan e la foto con la nuova fidanzata
  • 15:31 | Il Torino in attacco ora vuole Sam Lammers dell’Atalanta
  • 15:30 | Amici, Emma e Alessandra Amoroso ospiti di Maria De Filippi
  • 15:09 | Come funziona Tik Tok, cos'è e pericoli
  • 14:45 | Pidocchi piante: cosa sono e come eliminarli
  • 14:31 | Federico Fashion Style: chi è la moglie
  • 14:23 | Chi è Sabina Ciuffini, età e carriera
  • 14:15 | Harry e Meghan e il regalo per Kate Middleton
  • 14:03 | Nuovi ammortizzatori per affrontare la crisi del lavoro
  • 12:45 | Drip Cake: la regina delle torte di compleanno
  • 12:25 | Covid, per la Fondazione Gimbe serve subito il lockdown
  • 12:18 | Heather Mills sposerà il produttore Mike Dickman
  • 12:01 | Anche Shakira ha venduto i diritti di tutte le sue canzoni
Vaccinazione anti Covid-19: l’importanza di comunicare - Credit: nci/Unsplash
come argomentare una scelta decisiva 27 dicembre 2020

Vaccinazione anti Covid-19: l’importanza di comunicare

di Luigi Gavazzi

Sottolineare tutti i vantaggi, ascoltare i timori sugli effetti collaterali

Nel quadro disegnato dalla diffusione del contagio di Covid-19 e dalla tragica contabilità dei morti causati dal virus, la speranza di soluzione è ormai affidata quasi esclusivamente alla vaccinazione di massa che verrà praticata in tutti i paesi colpiti. In Europa la macchina è partita il 27 dicembre, con le prime inoculazioni, quasi un giorno simbolico della svolta nella lotta alla pandemia; e poi continua da gennaio 2021, con la campagna che riguarderà, via via, tutta la popolazione.

 

 

LEGGI ANCHE: Covid, i giorni del vaccino: quando avremo la nostra dose

 

Convincere i cittadini

Il punto è organizzare questa vaccinazione ma anche convincere un numero sufficiente di cittadini a sottoporsi al vaccino (anche se, i sondaggi che vengono condotti dimostrano una buona disponibilità)

Come comunicare

Le autorità di governo italiane hanno in queste settimane ripetuto che la vaccinazione contro il Covid-19 non sarà obbligatoria.

Sarà quindi cruciale il modo di comunicare con la società civile e i cittadini. Come ha scritto il sociologo Giuseppe A. Veltri su Domani, “dovremo evitare gli errori del passato: fornire semplicemente informazioni corrette e fattuali non è sufficiente”.

Confirmation bias

Come sappiamo da fatti e opinioni del recente passato, è diffusa – anche se largamente minoritaria – nel nostro paese una certa diffidenza nei confronti delle vaccinazioni. Inoltre, giocano un ruolo importante alcuni bias – in particolare il confirmation bias – che ci spinge a selezionare, fra le informazioni disponibili, quelle che confermano ciò che già crediamo.

Invulnerabilità percepita

Inoltre, siamo spesso vittime di quel che la psicologia chiama invulnerabilità percepita: pensiamo cioè di essere meno in pericolo di altri. Quindi riteniamo ragionevoli gli appelli alla vaccinazione per gli altri, non per noi stessi.

Come fare

Le autorità hanno a disposizione alcune soluzioni di comunicazione per superare la possibile resistenza alla campagna di vaccinazione contro il Covid-19.
•– In primo luogo va spiegata bene e senza reticenze la serie dei benefici effettivi immediati e di medio periodo di una vaccinazione diffusa: immunità di gregge effettiva, se si raggiunge una quota sufficiente di popolazione; ripresa economica causata dalla riapertura delle attività, della scuola ecc.
•– Considerare le diverse tipologie di cittadini e le differenti attitudini nei confronti delle vaccinazioni, per scegliere gli argomenti e i toni giusti nella comunicazione.
•– Evitare che vengano sovrastimati i possibili effetti secondari del vaccino e che le persone si facciano paralizzare da rischi a probabilità molto bassa. Per questo tipo di comunicazione è opportuno usare le reti di relazione consolidate, lasciando esprimere i sacerdoti, i medici, i sindaci che godono della fiducia e delle relazioni di prossimità. È importante affrontare la questione degli effetti secondari in modo aperto e diretto, evidenziando le basse probabilità che si verifichino ma al contempo non temere i discorsi di chi afferma il contrario. Si eviterà così il pericolo del diffondersi di accuse di complotti per nascondere gli effetti veri delle vaccinazioni.

 

 

[Questo articolo è stato pubblicato la prima volta il 6 dicembre 2020 e successivamente aggiornato]

I più visti

Leggi tutto su News