Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 17 giugno 2021 - Aggiornato alle 19:01
Live
  • 14:06 | Defibrillatore cardiaco per Eriksen: ritorno in campo lontano
  • 21:35 | È partita la sperimentazione del nuovo servizio satellitare di TIM
  • 18:50 | "La mia felicità" è il nuovo singolo di Fabio Rovazzi ed Eros Ramazzotti
  • 18:09 | Frasi stato Whatsapp: idee per frasi belle da mettere
  • 17:30 | Draghi ha firmato il decreto sul Green Pass
  • 16:41 | Cosa prevede il Decreto Legge Riaperture
  • 15:28 | Hamilton analizza i problemi della Mercedes
  • 15:16 | La politica internazionale dopo l'incontro tra Biden e Putin
  • 15:10 | Francia, mascherine non più obbligatorie quando si sta all’aperto
  • 14:47 | Rafa Nadal non giocherà né Wimbledon né le Olimpiadi
  • 14:47 | Lisa Kudrow oggi, che fine ha fatto la protagonista di Friends
  • 14:42 | Chi è Ryan Prevedel, una delle star di Tik Tok
  • 14:34 | Podcast e green: 5 podcast italiani che parlano di sostenibilità
  • 14:31 | Russia, Navalny è tornato alla colonia penale di Pokrov
  • 14:23 | Quali sono le città italiane in cui si respira meglio?
  • 14:17 | Il principe Harry è un padre perfetto
  • 14:15 | Età gatti: come calcolarla e come calcolarla in anni umani
  • 14:10 | Musica matrimonio: i generi più amati
  • 14:04 | Registe donne più famose al mondo
  • 13:03 | “Dune” in anteprima mondiale alla Mostra di Venezia
Covid, i giorni del vaccino: quando avremo la nostra dose - Credit: Saverio Scattarelli/SIPA / IPA / Fotogramma
27 dicembre, v-day 27 dicembre 2020

Covid, i giorni del vaccino: quando avremo la nostra dose

di Luigi Gavazzi

Si comincia con medici e infermieri. Da gennaio campagna di massa

Dopo che l’Agenzia del farmaco europea e la Commissione Ue hanno dato il via libera all’impiego del vaccino Pfizer-Biontech, è cominiciata ufficialmente la campagna vaccinale in tutto il continente, che domenica 27 dicembre inaugura con alcune somministrazioni simboliche.

Vediamo in sintesi cosa succederà poi.

 

LEGGI ANCHE: Covid-19, variante inglese: i vaccini saranno efficaci


Eu vaccination days

Si comincia il 27 dicembre con l’avvio simbolico da noi e in tutti i paesi dell’Unione europea per tre giorni, i cosiddetti Eu vaccination days, che continueranno anche il 28 e il 29.

All’Italia toccano 9.750 dosi che verranno inoculate a una parte delle persone, scelte dalle regioni, nella lista di coloro che hanno aderito alla campagna.

 

Gennaio

All’inizio del nuovo anno la Pfizer invierà 1 milione 874 mila dosi che verranno distribuite alle regioni in ragione del numero di appartenenti alle categorie che per prime dovranno ricevere l’inoculazione. A fine mese arriveranno altre 2,5 milioni di dosi.

 

Il calendario delle vaccinazioni

Per primi saranno vaccinati, come già detto in precedenza, gli operatori sanitari e gli ospiti delle residenze per anziani, le Rsa: in totale 1,9 milioni di persone. Poi toccherà a chi a più di 80 anni, 4,4 milioni di persone – operazione completata fra gennaio e marzo 2021.
*Successivamente chi ha più di 60 anni, chi ha una patologia cronica, gli insegnanti e il personale scolastico “ad alta priorità” – fra aprile e giugno.

*Poi ci saranno i “lavoratori essenziali” e di settore a rischio; chi è rinchiuso o lavora nelle carceri e nelle comunità; e tutte le persone con morbilità moderata – fra luglio e settembre.
*Infine – fra ottobre e dicembre – il resto della popolazione. A quel punto dovrebbe essere stata inoculata con i vaccini il 90% della popolazione italiana.

 

Duecentodue milioni di dosi

L’Italia ha ordinato 202 milioni di dosi ai vari produttori, quantità che dovrebbe bastare per circa 100 milioni di persone (ogni persona vaccinata deve essere inoculata due volte) – In Italia siamo circa 60 milioni.

 

Le iniezioni

Le iniezioni di vaccino verranno fatte inizialmente dal personale delle aziende sanitarie e ospedaliere. Succesivamente quando si allargherà la fetta di popolazione interessata, lavoreranno medici, infermieri assunti a termine dal commissario per l’emergenza Domenico Arcuri. Ai bandi, dice Michele Bocci su Repubblica, si sono presentati già 15 mila professionisti.

 

 

[Questo articolo è stato pubblicato il 22 dicembre e successivamente aggiornato]

I più visti

Leggi tutto su News