Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 gennaio 2021 - Aggiornato alle 15:10
Live
  • 15:02 | Manuel Lazzari è il migliore italiano della 18ª di Serie A
  • 14:55 | Semi di zucca: come conservarli per la semina
  • 14:50 | Cosa sappiamo di "Ok", nuovo album di Gazzelle
  • 14:45 | Come prendersi cura delle tartarughe di terra
  • 14:44 | Il Psg esce allo scoperto e si “prenota” per Messi
  • 14:37 | Frasi d'amore per lei: come conquistarla
  • 14:26 | Galateo degli altri paesi, le 10 regole più strane
  • 14:18 | Amore o infatuazione? Come capire la differenza
  • 14:17 | Focolaio Benfica, 17 nuovi casi di positività
  • 13:45 | Ufficiale, Mandzukic al Milan, firma fino al termine del 2021
  • 12:39 | Per Alexei Navalny 30 giorni di custodia cautelare
  • 11:28 | Milik a un passo dal Marsiglia
  • 11:15 | Tiella riso patate e cozze
  • 11:06 | L’apertura di un’università cinese in Ungheria
  • 11:00 | Recovery Plan, le aree dove può essere migliorato
  • 11:00 | Dipingere i termosifoni per un tocco di colore, idee e consigli
  • 10:33 | Il Parma attivissimo sul mercato
  • 10:15 | Termoconvettori: cos'è, vantaggi e svantaggi
  • 10:06 | Il focolaio di variante inglese sulla Maiella
  • 06:00 | I titoli dei giornali di martedì 19 gennaio
Ecco il piano-vaccini italiano - Credit: FrankHoemann/SVEN SIMON / IPA / Fotogramma
LOTTA AL COVID-19 3 dicembre 2020

Ecco il piano-vaccini italiano

di Gianluca Cedolin

Oltre 20mila persone impiegate. Si parte dagli operatori sanitari

Il ministro della Salute Speranza ha illustrato al Parlamento le strategie per la campagna di vaccinazioni in Italia, pronta a partire forse dalla fine di quest’anno, se dovesse arrivare l’autorizzazione, come successo per il vaccino di Pfizer-BionTech in Gran Bretagna.

Inizialmente, quando saranno vaccinati gli operatori sanitari, i pazienti e i lavoratori nelle rsa, saranno sufficienti i medici ospedalieri. Ma quando le dosi in arrivo saranno tante, e incominceremo a vaccinare gli altri (in primis i 4,4 milioni di over 80), saranno necessarie tante persone per svolgere tutte le pratiche.

 

Circa 20mila, ha detto il ministro, tra medici, infermieri, assistenti sanitari e operatori amministrativi, che cureranno tutta la filiera, dalle registrazioni alle iniezioni. In molti saranno appositamente messi sotto contratto per il periodo di tempo necessario, anche attraverso accordi con gli atenei e le scuole di specializzazione: “Migliaia di giovani laureati in medicina, iscritti ai primi anni delle scuole di specializzazione, per un lasso di tempo che stiamo definendo, parteciperanno alla campagna vaccinale, come una parte del loro percorso formativo”, ha detto Speranza.

 

Inizialmente, nei primi tre mesi, arriveranno circa 10 milioni di dosi (dei vaccini Pfizer e Moderna), necessarie per vaccinare 5 milioni di persone. Poi in tutto potrebbero arrivarne anche 200 milioni, in base agli ordini: la scelta di restare “larghi” si deve alla non certezza di approvazione di tutti i tipi di vaccini, e al desiderio di fare scorte che potrebbero essere utili sia in caso un vaccino non sia stato efficace per alcuni cittadini, sia per l’eventuale nascita di focolai in specifiche aree del paese.

I più visti

Leggi tutto su News