TimGate
header.weather.state

Oggi 03 ottobre 2022 - Aggiornato alle 09:37

 /    /    /  Cosa sappiamo di Centaurus, la nuova variante arrivata in Italia
Cosa sappiamo di Centaurus, la nuova variante arrivata in Italia

Nuova variante del Covid in Italia- Credit: Vincenzo Izzo / Ipa / Fotogramma

COVID-1931 luglio 2022

Cosa sappiamo di Centaurus, la nuova variante arrivata in Italia

di Silvia Marchetti

Destinata a sostituire Omicron. I sintomi e i tempi per tornare negativi

L'Istituto Superiore di Sanità aveva ipotizzato l'arrivo in Italia di Centaurus, nuova sottovariante del Covid-19, per la fine dell'estate, con un boom di contagi in autunno. E invece è già arrivata: il primo caso nel nostro Paese è stato infatti individuato nel tracciamento eseguito dall'Iss tra l'11 e il 17 luglio. Vediamo quali sono le sue caratteristiche. 

 

Centaurus è stata registrata per la prima volta in India a inizio maggio e successivamente ha raggiunto diversi Paesi, tra cui Regno Unito, Giappone, Stati Uniti, Australia, Germania, Canada, Nuova Zelanda, Nepal e Indonesia. Il nome di questa sottovariante deriva da una costellazione di stelle che rappresenta un centauro, una creatura mitologica greca che è metà umana e metà cavallo. 

 

Omicron 5 è ancora dominante in Italia (rappresenta l'86% dei casi positivi) ma, secondo gli esperti, sarà presto sostituita proprio da Centaurus. La nuova variante del Covid preoccupa medici, scienziati e autorità sanitarie per la sua elevata contagiosità e, stando ai primi dati ottenuti dal monitoraggio, potrebbe eludere gli attuali vaccini, causando anche molte reinfezioni (Centaurus è il frutto di ben nove nuove mutazioni della proteina Spike che permettono un'alta evasività all'immunità favorita dalle vaccinazioni o da chi ha da poco passato la malattia).

 

Per quanto riguarda i sintomi, i virologi spiegano che dovrebbero essere gli stessi di quelli provocati dalle altre varianti di Omicron: febbre, stanchezza, mal di testa, tosse, naso che cola, fino ad arrivare a complicazioni respiratorie acute. Nei casi registrati in India e in alcuni Paesi europei sono stati rilevati anche perdita dell'olfatto e del gusto, vomito e diarrea.

 

Ma quanto dura la malattia se si viene contagiati da Centaurus? In 4-5 giorni i sintomi dovrebbero sparire, mentre ci si negativizza in 8 giorni. Anche i tempi di incubazione sembrano ridursi rispetto, ad esempio, alla variante Delta (circa 3-4 giorni dopo il contatto con un positivo).

 

Gli esperti e il ministero della Salute continuano a raccomandare la quarta dose di vaccino, soprattutto dopo l'arrivo di questa nuova variante, per evitare conseguenze anche gravi in caso di contagio.