Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 maggio 2021 - Aggiornato alle 13:47
Live
  • 14:33 | Chi è Riccardo Foresi, l’intervista all’artista marchigiano
  • 14:16 | Che fine ha fatto Bill Goodson, coreografo ad Amici
  • 13:59 | I migliori condizionatori a basso consumo: quali scegliere
  • 13:54 | Come evitare di sprecare il cibo
  • 13:47 | 5 posti dove fare il brunch all'aperto a Milano
  • 13:41 | Film che fanno piangere adolescenziali
  • 13:31 | 10 idee per fare amicizia con i vicini di casa
  • 13:19 | La Juventus si gioca tutto contro l’Inter
  • 12:54 | Ok a 4.300 tifosi per la finale di Coppa Italia
  • 12:44 | Le nuove uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 12:26 | “Urban Inspirations”, lo show tv di Frankie hi-nrg mc
  • 12:10 | Per la Giornata delle Api su TIMGAMES i clienti TIM giocano gratis a Bee Simulator
  • 11:15 | Brownie al caramello salato, nessuno potrà resistere
  • 11:04 | La mamma di Cristiano Ronaldo e il sogno Sporting
  • 11:00 | Le migliori poltrone relax da giardino
  • 10:38 | Mourinho pronto ad accogliere Buffon alla Roma
  • 10:33 | I colori delle regioni dal 17 maggio
  • 10:00 | Il museo dedicato a Bob Dylan aprirà nel 2022
  • 09:23 | Negli Usa via le mascherine per i vaccinati
  • 09:20 | Israele-Gaza, ora si temono incursioni via terra
Usa, dopo i cyberattacchi stop per sei aziende tecnologiche russe Vladimir Putin - Credit: Tass / Ipa / Fotogramma
TECNOLOGIA E GEOPOLITICA 16 aprile 2021

Usa, dopo i cyberattacchi stop per sei aziende tecnologiche russe

di Federico Bandirali

A causa di posizioni attive nelle interferenze elettorali e nel “caso SolarWinds”. E potrebbe essere solo l’inizio

Dopo aver espresso un giudizio non certo lusinghiero rispetto al presidente “a vita” russo Vladimir Putin, con tanto di risposta dell’inquilino del Cremlino che ha incluso auguri palesemente di facciata, che i rapporti tra Usa e Russia dopo l’insediamento di Joe Biden alla Casa Bianca si era capito.

La tensione tra le due parti, storica ma sopita durante la presidenza Trump, torna a farsi sentire anche in tempi di pandemia, con gli Stati Uniti e la nuova amministrazione del presidente ad alimentarla senza troppi problemi.

 

- LEGGI ANCHE: Perché Biden ha detto che Putin è un assassino

 

Il Dipartimento del Tesoro statunitense, infatti, ha redatto una lista di sei aziende tecnologiche russe, che entrano così nella black list vedendosi quindi preclusi tutti i rapporti commerciali, diretti e indiretti, con imprese operanti nel mercato degli States.

 

Se da un lato gli effetti saranno solo economici, aggiungendosi alle sanzioni già vigenti, quello che passa e cattura l’attenzione è il segnale inviato dalla Casa Bianca al Cremlino con un ordine esecutivo l’equivalente di un decreto) simile ai tanti emanati da Trump e aventi al centro la Cina.

 

Poco contano quindi i nomi delle sei aziende inserite nella lista nera dagli Usa (ERA Technopolis; Pasit; SVA; Neobit; AST e Pozitiv Teknolodzhiz) ma il messaggio implicito, sebbene queste siano accusate direttamente dagli Stati Uniti di aver sostenuto atti ostili per interferire nelle presidenziali Usa 2020 e poi l’attacco informatico “SolarWinds”.

 

 

Come nella vecchia “guerra fredda” gli Usa hanno espulso dal Paese 10 membri dell’ambasciata russa a Washington, vietando temporaneamente a società statunitensi di “comprare” il debito pubblico della controparte.

 

Biden, secondo quanto si apprende, prima di annunciare i provvedimenti avrebbe avuto una telefonata riservata con Putin nel merito, lasciando spazio al presidente russo per decidere se fissare un incontro ufficiale e stabilire come incanalare i rapporti tra le due parti.

 

Scelta solo apparente, con la punizione da una parte e le caramelle dall’altra nel più classico dei “giochi” atti a stimolare reazioni positive rispetto a studio e simili nei bambini. Evidentemente l’età anagrafica dei due non conta, ma di certo per Putin rispetto al quadriennio di presidenza Trump – tranquillo sotto molti punti di vista – la musica pare destinata a cambiare.

E non è detto che alla fine le “regole del gioco” siano quelle stabilite ora da Biden.

I più visti

Leggi tutto su News