TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 17:19

 /    /    /  Da Amazon nuovi investimenti nell’energia rinnovabile
Da Amazon nuovi investimenti per l'energia rinnovabile

- Credit: Arteum / Unsplash

E-COMMERCE E AMBIENTE21 aprile 2021

Da Amazon nuovi investimenti per l'energia rinnovabile

di Redazione

Dedicati a progetti eolici e fotovoltaici in sette Paesi, decretano il primato anche in Europa nel loro utilizzo

Amazon ha comunicato l’intenzione di investire ulteriormente nelle energie rinnovabili focalizzandosi su nove progetti sviluppati in Canada, Regno Unito, Usa, Spagna e Svezia. Il colosso dell’e-commerce, come reso noto qualche tempo fa, al momento è il maggior compratore di energie provenienti da fonti rinnovabili, su scala globale e ora in Europa dove ne usa oltre 2,5 GW nei vari processi aziendali.

 

Il tutto seguendo le linee guida del Climate Pledge predisposto dalla società di Jeff Bezos a inzio 2020, che ha come obiettivo finale anticipare di dieci anni quelli fissati dall’Accordo di Parigi sul clima, diventando colosso ad emissioni nette di CO2 pari a zero (net-zero carbon”) entro il 2040

 

L’ultimo stanziamento è solo per alcuni dei 206 progetti dedicati a rinnovabili e sostenibilità ambientale nei quali ha investito Amazon, di cui 71 per la realizzazione di impianti solari e fotovoltaici e 135 per tetti solari da installare in magazzini, hub e negozi su scala globale. Il tutto, nel complesso, permette di produrre 8,5 GW di elettricità di cui 2,5 nella sola Europa, ovvero un quantitativo sufficiente per alimentare 2 milioni di case ogni anno. Numeri non indifferenti.

 

Amazon usa l’energia proveniente da fonti rinnovabili per soddisfare le esigenze dei propri uffici, di tutta la rete logistica, dei negozi fisici e soprattutto della sua imponente struttura di data center per l’offerta di servizi cloud con gli Amazon Web Services -AWS.

 

- LEGGI ANCHE: Cloud, che cos’è e a cosa serve

- E ANCHE: Microsoft immergerà i server in una vasca da bagno per raffreddarli

 

Il primo step fissato dal colosso di Jeff Bezos prima del 2040, ovvero la prima tappa, è che la società sfrutti solo energie rinnovabili entro il 2025, e i vari progetti dedicati – che includono anche impianti fotovoltaici in Lombardia, Lazio, Piemonte e Sicilia – sono consultabili su un’apposita cartina geografica messa online da Amazon stessa.