Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 settembre 2020 - Aggiornato alle 00:25
Live
  • 23:40 | “Old”, svelati dettagli sul nuovo  film di M. Night Shyamalan
  • 23:21 | Chris Smalling dove giocherà? Roma e Inter in corsa
  • 22:51 | Bologna-Parma 4-1, E' di Mihajlovic il derby emiliano
  • 21:55 | MotoGP 2020: le pagelle del GP di Catalogna al Montmeló
  • 21:33 | Lazio tutto fatto per Andreas Pereira dello United
  • 21:09 | Calcio, nel Genoa, 14 positivi tra giocatori e staff
  • 20:32 | Fiorella Mannoia, cosa sappiamo del nuovo disco e del tour
  • 20:30 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
  • 20:12 | Usa 2020: Google non accetterà spot politici ad urne chiuse
  • 20:02 | Vin Diesel diventa cantante: ecco "Feel Like I Do"
  • 19:23 | Trump e le tasse: l'inchiesta del New York Times
  • 19:19 | Serie A, via a una settimana di big match
  • 17:30 | WhatsApp: come NON salvare foto e video nella galleria del telefono
  • 16:56 | Venti giorni di stop per Lorenzo Insigne, salta la Juventus
  • 16:42 | Perché negli Usa si può ancora scaricare TikTok
  • 14:45 | Cabine armadio, pro e contro
  • 14:18 | Totti in ospedale dalla calciatrice della Lazio uscita dal coma
  • 14:02 | Pirlo: 'Nei momenti difficili esce il carattere di una squadra'
  • 14:00 | Mercoledì i tre recuperi, gli arbitri designati
  • 13:37 | Milano e Torino candidate a ospitare le finali di Nations League
Nell’app Files di Google una nuova Cartella Sicura con codice PIN - Credit: iStock
APP 8 agosto 2020

Nell’app Files di Google una nuova Cartella Sicura con codice PIN

di Federico Bandirali

Utile a chi condivide i dispositivi Android per secretare i file “importanti” o strettamente personali

L'app “Files di Google”, che offre principalmente agli utenti Android un modo semplice per gestire i file e liberare spazio sullo smartphone, si sta arricchendo con una nuova sezione dove mettere al sicuro i file con un codice PIN per accedervi, ribattezzata Safe Folder.

Dopo aver impostato un PIN di quattro cifre, sarà possibile archiviare tutti i file sensibili in questa cartella crittografata. La cartella viene bloccata quando l’utente passa a un’altra app e i suoi contenuti sono accessibili solo tramite File di Google.

 

- LEGGI ANCHE - Modalità scura in arrivo per l’app Ricerche di Google

- E ANCHE - Google: le app Android per Chrome OS diventano Web app

 

Secondo Google, la funzione è progettata principalmente per aiutare le persone che condividono dispositivi Android, cosa comune per le donne in molte parti del mondo ma non in Italia.

 

Le “cartelle crittografate” sono state pensate per contenere file davvero importanti al sicuro – come carte di identità e simili -, “proteggendoli” anche dall’eventualità di una loro eliminazione accidentale o da una possibile condivisione non voluta, ad esempio da parte dei bambini che sovente usano lo smartphone dei genitori.

 

Inoltre, l’archivio segreto può rappresentare una valida risorsa per chiunque voglia mantenere private “foto sensibili” senza doverle spostare dallo smartphone. E sì, il riferimento in questione riguarda immagini che, per ovvi motivi, l’utente non vuole far vedere al partner o al coniuge.

 

- LEGGI ANCHE - Spazio online per foto e file: i servizi gratis e quelli meno cari

- E ANCHE - Tutte le novità di Google Foto (spiegate bene)

 

AndroidPolice ha rilevato come il trasferimento di un file nella cartella protetta determini la scomparsa su altri browser di file e app della “gallery”. Quindi è bene assicurarsi di non disinstallare l'app “File” o cancellare i dati della stessa per evitare di perdere completamente i file resi privati. Lo stesso vale, ovviamente, per il Pin, da non dimenticare mai.

 

Big-g afferma che la funzione Safe Folder è già disponibile nella versione beta, mentre il sito AndroidPolice ha “scoperto” che verrà inserita nella versione 1.0.323 di “Files di Google”. Che, secondo quanto recentemente dichiarato da Mountain View, vanta una base di utenti attivi mensilmente superiore ai 150 milioni di persone, ovviamente in tutto il mondo.

Leggi tutto su News