TimGate
header.weather.state

Oggi 07 agosto 2022 - Aggiornato alle 23:00

 /    /    /  Apple ha brevettato una tastiera che trasforma iPad in MacBook
Apple ha brevettato una tastiera che trasforma iPad in MacBook

- Credit: Marek Levák / Unsplash

HARDWARE04 maggio 2022

Apple ha brevettato una tastiera che trasforma iPad in MacBook

di Samuele Ghidini

Ma resta da capire come Cupertino intenda utilizzarla e per quali dispositivi. Ecco i dettagli

Da quando Apple ha immesso sul mercato gli iPad, si sono susseguite senza soluzione di continuità le richieste da parte degli utenti rispetto alla possibilità di utilizzare i tablet di Cupertino in modo più omogeneo possibile a quello con cui si sfruttano i Mac. La società guidata da Tim Cook, però, negli anni non ha mai affrontato realmente la questione se non con accenni e ipotesi. Ora, invece, sembra aver cambiato idea, con un brevetto depositato e da poco pubblicato in Rete che suggerisce come vi siano cambiamenti in vista nel merito.

 

Nello specifico, il brevetto in questione descrive dettagliatamente la dinamica di funzionamento di una tastiera “speciale”, che se collegata all’iPad attiva un'interfaccia utente più vicina a quella dei Mac e del sistema operativo macOS.

 

La tastiera ha delle cerniere magnetiche utili a collegarsi all’iPad in modalità computer, e permette anche di girare il dispositivo in modo da usarlo - una volta ribaltato” - come supporto per leggere o guardare contenuti video.

 

Inoltre, la sezione magnetica sembra strutturata in modo da consentire di caricare una “Apple Pencil”, con ulteriore spazio per altri accessori come, ad esempio, fotocamera e microfono.

 

- LEGGI ANCHE - Apple ha brevettato un nuovo tipo di occhiali "smart"

- E ANCHE - Apple, in arrivo in autunno un iPad Pro con chip M2

 

La tastiera, in aggiunta, non utilizza la tecnologia Bluetooth per collegarsi al tablet, cosa che invece avviene mediante un connettore hardware del quale sono sconosciuti i dettagli. Infine, senza comunicazioni ufficiale resta da capire se il brevetto riguardi una nuova versione aggiornata di iPadOS, o se invece è pensata per un nuovo sistema operativo che “a metà strada” tra quello per Mac e tablet.