Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 31 luglio 2021 - Aggiornato alle 23:00
Live
  • 18:10 | L’Italvolley femminile cede alla Cina
  • 18:05 | Hamilton torna in pole position in Ungheria
  • 18:00 | Covid, i dati del 31 luglio: il tasso di positività è al 2,5%
  • 17:40 | G20 della Cultura al Colosseo, che cos'è la "Dichiarazione di Roma"
  • 15:30 | L'Italia è in fiamme da nord a Sud, roghi in tutto il Paese
  • 15:26 | Vaccino, la terza dose "a 12 mesi dalla seconda"
  • 15:13 | I possibili tamponi a prezzo calmierato
  • 13:08 | Basket, Olimpiadi: l’Italia piega la Nigeria 80-71 e centra i quarti
  • 10:09 | L’argento di Mauro Nespoli nel tiro con l’arco
  • 10:00 | Economia, così cresce la fiducia del paese
  • 09:29 | Ufficiale Matteo Lovato all’Atalanta
  • 09:15 | Covid, Brusaferro: ecco perché dobbiamo muoverci ancora con prudenza
  • 09:03 | I bronzi di Simona Quadarella e Irma Testa
  • 00:15 | Basket, NBA draft: la prima scelta assoluta è Cunningham (Detroit)
  • 20:26 | Per Rea il futuro è in SBK, ma “mai dire mai alla MotoGP”
  • 19:00 | Covid, monitoraggio Iss: l'Rt è salito a 1,57
  • 18:03 | L’Italvolley maschile vola ai quarti del torneo olimpico
  • 16:39 | La variante Delta si diffonde come la varicella
  • 16:09 | Covid, perché la Cina ha accusato gli Usa di terrorismo
  • 16:08 | L'aumento dei contagi a Tokyo: stato d'emergenza fino al 31 agosto
Apple Podcast: disponibili gli abbonamenti in-app I nuovi abbonamenti "in-app" - Credit: Apple
app 16 giugno 2021

Apple Podcast: disponibili gli abbonamenti in-app

di Simone Colombo

Il servizio di Cupertino semplificherà l’esperienza dell’utente. Da valutare i vantaggi per chi crea contenuti

Apple Podcast, servizio di Cupertino dedicato appunto alle trasmissioni vocali, ora propone abbonamenti “in-app” (ovvero senza uscire dall’applicazione per sottoscriverli) in oltre 170 paesi.

Con questa funzione live, gli ascoltatori possono pagare per supportare programmi e reti ottenendo l’accesso a contenuti senza pubblicità e, in alcuni casi, altri vantaggi come la possibilità di ascoltare in anteprima nuovi episodi delle varie serie. È inoltre possibile pagare per accedere ad un singolo canale, che è quasi come supportare direttamente una rete di podcast ottenendo i benefit a pagamento per tutti gli spettacoli creati e condivisi dai creatori.

 

- LEGGI ANCHE: Usa, negli Apple Store la mascherina non sarà più obbligatoria

- E ANCHE: Apple ora è il primo produttore di smartphone al mondo

 

Alcuni spettacoli famosi ed emittenti radio-televisivi stanno partecipando al lancio della novità, principalmente negli Stati Uniti, inserendo i propri abbonamenti nel pacchetto venduto da Cupertino.

 

Una volta pagato per l’accesso, comparirà l’etichetta “Edizione per abbonati” nei feed degli utenti, in modo che sappiano di poter ascoltare tutto come indicato dagli stessi.

 

Il processo di registrazione è senza soluzione di continuità; gli ascoltatori devono solo toccare un pulsante per iscriversi e il resto avviene automaticamente grazie al sistema di elaborazione dei pagamenti integrato di Apple.

 

Anche altre piattaforme – ad esempio Patreon - si sono concentrate sui contenuti dei podcast a pagamento, ma introdurre il pulsante per abbonarsi nell’app Apple Podcasts potrebbe avere benefici difficilmente quantificabili, poiché gli ascoltatori non devono faticare molto per trovare quello che vogliono ascoltare e iscriversi al canale per farlo.

 

Questa è la promessa più ampia della funzione: un modo per consentire agli ascoltatori di pagare facilmente i contenuti del podcast senza uscire dall’applicazione in cui si stanno già godendo gli spettacoli.

Da valutare, invece, se la novità funzionerà come nelle intenzioni anche per chi produce i contenuti audio (podcaster), ma ci sarà modo e tempo per arrivare a conclusioni nel merito.

I più visti

Leggi tutto su News