TimGate
header.weather.state

Oggi 02 luglio 2022 - Aggiornato alle 12:29

 /    /    /  Apple semplificherà l’eliminazione di account creati nelle app
Apple semplificherà l’eliminazione di account creati nelle app

- Credit: James Yarema / Unsplash

APP26 maggio 2022

Apple semplificherà l’eliminazione di account creati nelle app

di Samuele Ghidini

Nuove regole per gli sviluppatori in modo da rendere più immediata la cancellazione dei profili “in-app”

Apple, che ha da poco cambiato la rimodulazione automatica degli abbonamenti, ha preannunciato un’altra novità di rilevanza e sicuro interesse per tutti gli sviluppatori che hanno pubblicato sul suo App Store applicazioni con una particolarità – quelle che consentono di creare un nuovo account “in-app”- che cambierà drasticamente le modalità di utilizzo degli account stessi nelle applicazioni.

 

- LEGGI ANCHE - Apple consentirà di pubblicare app "non elencate" nell’App Store

- E ANCHE - App Store, ora è possibile valutare anche le app di Apple

 

Nel dettaglio, a far data dal 30 giugno 2022 sarà in vigore una nuova policy definita da Cupertino secondo la quale le  app che consentono la creazione di profili dovranno permettere agli utenti di eliminarli in modo semplice, facile e veloce, direttamente dall’app stessa e senza necessità di dover collegarsi via browser alla pagina Web collegata.

 

La “Mela Morsicata”, nelle nuove linee guida per gli sviluppatori ha scritto espressamente:

 

“Se la tua app supporta la creazione di account, devi anche offrire la cancellazione dell’account all’interno dell’app. Le applicazioni possono anche non richiedere agli utenti di inserire informazioni personali per funzionare, a meno che non siano direttamente collegate alla funzionalità principale dell’app o richieste dalla legge. Se la funzionalità principale della tua app non è correlata a un social network specifico, devi fornire l’accesso senza login o tramite un altro sistema”.

 

Tolto il tu, di circostanza in questi casi, Cupertino ha comunicato agli sviluppatori anche l’obbligo di aggiornare gli utenti qualora il procedimento per l’eliminazione dell’acconunt abbisogni di più tempo rispetto a quanto preventivato.

 

La novità, invero, era stata annunciata nel corso del 2021 e secondo i piani originali le predette modifiche sarebbero dovute entrare in vigore lo scorso 31 gennaio. Prima della decorrenza, tuttavia, Cupertino ha esteso il termine, che ora ha una nuova data prevista.