Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 08:30
Live
  • 09:15 | Com'è nata la pizza Margherita? La leggenda
  • 08:30 | Sega annuncia la remaster in HD di Super Monkey Ball
  • 08:30 | Agrifoglio: tipi di pianta e consigli sulla potatura
  • 08:21 | Mancini verso il Galles: “Noi giochiamo solo per vincere”
  • 22:05 | Basket, ad Amburgo l’Italia stende anche la Repubblica Ceca 83-71
  • 21:05 | Ewan McGregor e il film sulla scalata dell’Everest
  • 20:38 | Matteo Berrettini è in finale sull’erba del Queen’s
  • 19:09 | Covid: quanti sono i morti, regione per regione
  • 19:03 | MotoGP 2021, Germania: Rossi 'vede nero' per la gara e il 2022
  • 19:02 | Chi vuole, potrà avere la seconda dose di AstraZeneca
  • 18:57 | Verstappen in pole in Francia davanti a Hamilton
  • 17:30 | In Italia 1.197 nuovi positivi su 250mila tamponi. 28 i morti
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:01 | Iran, il nuovo presidente è l'ultraconservatore Raisi
  • 15:59 | MotoGP 2021, Germania: Zarco centra la pole position al Sachsenring
  • 15:45 | La nuova fondazione di Kate Middleton
  • 15:27 | Il Museo Etnografico di Sassari diventa un atelier
  • 14:13 | Edoardo e Sophie di Wessex festeggiano 22 anni di matrimonio
  • 13:15 | Litosfera: com'è fatta la Terra
  • 12:15 | Filetto di salmone al forno con patate
La nuova bufala virale sul coronavirus: colpa di Bill Gates Bill Gates - Credit: PHOTOSHOT / Fotogramma
FAKE NEWS E COVID-19 20 aprile 2020

La nuova bufala virale sul coronavirus: colpa di Bill Gates

di Federico Bandirali

Il fondatore di Microsoft e le teorie cospirative social: dal vaccino allo sterminanio dell’umanità

La notizia tale non è, visto che ormai grazie ai social e tv lo sappiamo tutti da tempo: Bill Gates, fondatore di Microsoft che ha scelto di dedicarsi esclusivamente alla filantropia, nel lontano 2015 aveva predetto in un TedTalk che la nuova tragedia globale sarebbe stata causata da un virus e non da una pandemia.

Ora, e sappiamo anche questo, la “profezia” si è purtroppo avverata con la pandemia da Covid-19 causata dal coronavirus SARS-Cov-2, che sta mietendo morti nel mondo a ritmo incessante.

 

Adesso, però, dai social apprendiam anche un’altra cosa, ovvero che è stato lo stesso Bill Gates a scatenare la pandemia, con finalità differenti a seconda della “bufala” che circola. In ogni caso, secondo un’indagine del New York Times, la responsabilità di tutto quello che sta accadendo è "certamente" ascrivibile al fondatore di Microsoft.

 

Una cospirazione ordita per trarne profitto dalla sua personalissima ricerca su un vaccino per tutti i coronavirus, avviata anni fa realmente quanto il virus SARS-Cov-2 non esisteva, in piano per “impiantare” microchip a tutta la popolazione globale arrivando così alla sorveglianza di massa con una nuova versione del “Grande Fratello” di cui scrisse George Orwell nel celebre romanzo “1984”.

 

Ma non solo: anche l’improbabile appartenenza di Gates a una lobby massonica internazionale che si è prefissa di eliminare la razza umana, e altre amenità di sorta. Il 5G, dunque, non è più il “responsabile” della pandemia per i cospirazionisti del Web.

 

In questo momento, prima della prossima bufala clamorosa, è comunque Gates il bersaglio: dai social alle TV, da Yotube a tutti i canali digitali. Bill Gates ha scatenato la pandemia, e il suo essere entrato in contrasto con il presidente statunitense Donald Trump rispetto alla mancata introduzione di misure restrittive preventive negli Usa, solo un ricordo probabilmente frutto della manipolazione dei “media” globali.

 

La libertà d’espressione, giova ricordarlo, non contempla la diffusione di fake news o bufale nemmeno stando all’articolo 21 della Costituzione italiana. Che, invece, configurano un reato. Ma Internet non conosce limiti, e se non lo avete ancora ricevuto preparatevi: un video nel quale Gates, per un motivo o per l’altro, è il “regista della pandemia” arriverà.

I più visti

Leggi tutto su News