Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 ottobre 2021 - Aggiornato alle 15:27
News
  • 16:15 | Verratti infortunato, salterà la sfida contro la Svizzera
  • 16:15 | Lega Dilettanti, si dimette il presidente Cosimo Sibilia
  • 15:14 | Vaccino, la terza dose per tutti da gennaio
  • 15:08 | Sarri: 'Troppi alti e bassi. Ritiro? Momento di riflessione'
  • 14:50 | Perché la transizione ecologica è un'opportunità per l'economia
  • 14:26 | L’Inter pensa a Bartosz Bereszynski della Sampdoria
  • 14:07 | Vaccino, perché è importante arrivare a una copertura del 90%
  • 14:05 | Allegri: 'Giocano Dybala e Chiesa. Anche Perin titolare'
  • 13:40 | In Giappone parte la vendita delle prime moto volanti
  • 13:13 | La Nazionale femminile contro la Lituania per il Mondiale
  • 12:47 | La Fondazione Maeght approda a Torino
  • 12:42 | Dopo la Roma anche l'Udinese lancia la campagna abbonamenti
  • 12:07 | Coni, collare d'oro al Lecce
  • 11:45 | Milan, Diaz negativo al Covid torna a disposizione di Pioli
  • 11:15 | Anche Brahim Diaz è negativo al Covid-19
  • 10:55 | La Supercoppa italiana dovrebbe giocarsi in Italia
  • 10:34 | Mattarella: “Garantire ai giovani una prospettiva di vita”
  • 10:11 | Le violente alluvioni in Sicilia e Calabria
  • 10:04 | ATP Vienna, Berrettini vince all’esordio e vola alle ATP Finals
  • 09:54 | Il programma della decima giornata di campionato
VIDEO Come risolvere i casi più gravi di BSOD
VIDEO PER CONOSCERE

Come risolvere i casi più gravi di BSOD

di Alexandro Dipalo

Ecco come comportarsi quando il vostro pc continua a mostrare lo Schermo Blu anche dopo il riavvio.

Dopo aver parlato di che cos’è lo Schermo Blu e di come risolvere i casi più semplici, parliamo delle situazioni più gravi e complesse.

 

Nel caso in cui il vostro problema derivi da un programma, da un surriscaldamento, da una periferica esterna o una fusione di queste cose, lo Schermo Blu è “solo” un avviso.

Quello che accade di solito quindi è che il computer si riavvierà da solo e potrete riprendere ad utilizzarlo come al solito.

Casi più critici

Esiste però un’alternativa a questa situazione, ossia che il vostro pc continui a mostrare lo Schermo Blu con le sue scritte incomprensibili  anche dopo il riavvio. 

Addirittura ci saranno casi in cui il pc continuerà a riavviarsi a oltranza mostrando sempre quei messaggi senza però riuscire a risolvere da solo il  problema, mandando in loop il processo

 

Andiamo quindi con ordine e cerchiamo di aiutare il computer a riavviarsi correttamente analizzando caso per caso

Capire l'effettivo messaggio di errore

La prima cosa da fare è riuscire a leggere i messaggi che appaiono sullo Schermo Blu. Non è necessario capire tutto quello che c’è scritto, quello  che importa è l’effettivo messaggio di errore: comprendendo quello potremmo andare a lavorare sulla soluzione dell’errore in questione.

 

Potrebbe succedere che però dopo il riavvio, lo Schermo Blu non appaia o che si riavvii così velocemente da impedirvi di leggere i messaggi che vi  servono. Se questo succede dovrete andare nel vostro Pannello di Controllo e accedete alle Impostazioni Avanzate di Sistema.

Togliere l’opzione di Riavvio  Automatico

Troverete una  voce chiamata “Avvio e Ripristino” e di essa dovrete cliccare “Impostazioni”. A questo punto vi basterà togliere l’opzione di Riavvio  Automatico, il termine esatto potrebbe variare ma dovreste riuscire a  riconoscerlo.

 

Ora, tornando allo Schermo Blu, dovreste riuscire a una serie di parole tutte in maiuscolo e separate tra loro da un trattino basso. Potreste  trovarle in fondo al muro di testo o sulla terza riga dei vari messaggi, dipende da quale versione di Windows avete.

 

Ognuno di quei messaggi segnala un errore diverso e ce ne sono parecchi tra cui scegliere, parliamo di quelli più comuni.

Segnali di errori più comuni

DATA_BUS_ERROR, un errore della RAM

Verificate che la RAM  funzioni correttamente, potete farlo tramite diversi strumenti online e, nel  caso sia difettosa, sostituirla dovrebbe risolvere il problema.

INACCESIBLE_BOOT_DEVICE

Indica che Windows non riesce ad  avviarsi per problemi derivanti dall’hard disk o da un virus. Potrebbe bastare aggiornare i vostri Driver ed eseguire una scansione antivirus, alla peggio dovrete sostituire il disco.

NTFS_FILE_SYSTEM

Simile a quello di prima ma più legato alla  vostra CPU. Provate a cercare programmi eccessivamente pesanti ed  errori sull’hard disk, anche qui potrebbe essere necessario cambiare  quest’ultimo.

PAGE_FAULT_IN_NON_PAGED_AREA

Un problema che potrebbe  essere causato dalla RAM, quindi mi rifaccio a ciò che ho detto prima,  oppure da un hardware installato di recente. Riprovate a collegare o  installare il pezzo che potrebbe aver causato l’errore.

IRQL_NOT_LESS_OR_EQUAL

L’errore più comune in assoluto spesso  preceduto dalla parola “DRIVER”. Di solito è legato a qualche dispositivo  periferico che ha dei driver malfunzionanti o semplicemente obsoleti.  Potrebbe bastare un aggiornamento oppure dovrete disattivarli e  installarne di nuovi.

Come avere accesso al computer

Questi sono solo alcuni dei millemila possibili errori e Internet è pieno di siti e tutorial che spieghino esattamente a cosa corrisponde ogni codice.  Una volta capita la causa, dovrete risolvere il problema e per farlo dovrete avere accesso al computer, ma come fare se lo Schermo Blu vi impedisce di  usarlo?

 

La soluzione è tenere premuto il pulsante “F8” della vostra tastiera durante il riavvio del computer in modo da accedere alla modalità  provvisoria.

 

Questo permetterà a Windows di avviarsi utilizzando solo le risorse fondamentali, cosa che di norma evita di incappare in un altro Schermo Blu e vi permetterà di accedere alle impostazioni del pc e  risolvere i vari errori.

 

Sempre tenendo premuto “F8” come prima, potete provare anche a selezionare “Ultima configurazione nota funzionante”. Avviando Windows  in questo modo vi farà tornare all’ultima versione del sistema che non  presentava problemi. Se non ci sarà uno Schermo Blu allora è probabile  che questo fosse causato da un brutto aggiornamento del sistema.

 

Il caso peggiore possibile, l’ultima spiaggia, sarà la riparazione del sistema operativo, accessibile sempre dal vostro tasto “F8”. Attenzione  però perché così facendo perderete tutti i dati presenti sul vostro hard disk, quindi cercate di salvare quello che potete utilizzando la modalità  provvisoria o, ancora meglio, facendo dei backup frequenti.

 

Da Alex è tutto, noi ci vediamo al prossimo video di Per Conoscere, ciao!

I più visti

Leggi tutto su News