TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 09:00

 /    /    /  La Commissione europea ha scelto Signal come app di messaggistica
La Commissione europea ha scelto Signal come app di messaggistica

La sede della Commissione Europea - Bruxelles- Credit: Photoshot / Fotogramma

TECNOLOGIA25 febbraio 2020

La Commissione europea ha scelto Signal come app di messaggistica

di Federico Bandirali

Verrà usata per le comunicazioni tra personale e con soggetti esterni perché "sicurissima"

La Commissione Europea ha scelto e imposto al proprio personale di utilizzare l’app di messaggistica crittografata Signal, in modo da aumentare la sicurezza delle comunicazioni interne. Una decisione che, secondo indiscrezioni, sarebbe stata comunicata internamente alla Commissione già a inizio febbraio, comunicando come Signal fosse stata selezionata quale applicazione consigliata su scala globale per la messaggistica istantanea degli enti pubblici”, secondo l’esecutivo comunitario.

 

Stando a quanto riferisce il sito Politico, l’app non verrà utilizzata per la totalità delle comunicazioni, con le mail crittografate ancora in uso per la trasmissione di informazioni riservate ma non classificate, mentre i documenti “classificati” manterranno standard di sicurezza ben più rigidi ed elevati. Signal, di conseguenza, dovrà essere sfruttato solo per le comunicazioni tra il personale della Commissione, anche con soggetti esterni.

 

La decisione arriva in un momento particolare, con l’Ue che dopo aver serie di attacchi hacker con furto di informazioni sta rivedendo tutti gli standard stante la scarsa protezione delle comunicazioni ufficiali.

 

La Commissione, peraltro, non è il primo organo istituzionale a scegliere Signal, visto che già nello scorso dicembre i Conservatori britannici del premier Boris Johnson avevano preferito questo servizio a WhatsApp, semplicemente perché dopo il trionfo elettorale del 12 dicembre i gruppi della chat più popolare, non potevano ospitare numericamente tutti i neoeletti.

 

Ad ogni modo, Signal è ritenuta una delle app di messaggistica più sicure in circolazione, ha la crittografia end-to-end e, a differenza di WhatsApp, non memorizza nemmeno la cronologia dei messaggi e non sfutta nemmeno i backup in cloud.