Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 25 settembre 2020 - Aggiornato alle 18:08
Live
  • 18:04 | Filippo Ganna è campione del mondo di ciclismo a cronometro
  • 17:41 | Cosa si sa sul bonus da 3000 euro a chi userà carte di credito anziché contanti
  • 17:26 | Massimo Giletti riparte da "Non è L'Arena" e da RTL 102.5
  • 17:19 | Ecco come cambia il Torino Film Festival
  • 17:12 | Fienga: 'Fonseca non è in discussione, Dzeko il nostro capitano'
  • 17:05 | Google: stop alle estensioni a pagamento nel Chrome Web Store
  • 17:05 | Conte e Marotta: 'Nessuna incomprensione, si lavora insieme'
  • 17:02 | Com'è "Bella storia", il nuovo singolo di Fedez (già su TIMMUSIC)
  • 16:56 | “Downton Abbey”, già pronta la sceneggiatura del sequel
  • 16:34 | JLo e Maluma duettano in "PA TI" e "Lonely": ascolta i brani su TIMMUSIC
  • 16:32 | MotoGP, Catalogna: Morbidelli vola nelle libere del venerdì al Montmelò
  • 16:07 | Zucchero compie 65 anni, ma il regalo lo fa lui ai suoi fan
  • 16:00 | Emma Stone e Dave McCary si sono sposati
  • 15:40 | Cosa succede se Trump non accetta la sconfitta alle elezioni
  • 14:53 | La playlist con le Nuove Uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 14:42 | “Guida romantica a posti perduti”: il film italiano di Clive Owen
  • 14:30 | Carlo, Diana e la cognata Fergie
  • 14:27 | Michael Douglas e Catherine Zeta Jones compiono gli anni
  • 14:17 | Pavimento vinilico adesivo, più pro che contro per un'innovazione da non sottovalutare
  • 14:10 | Boiserie moderne per pareti: bianche e in legno
Coronavirus, su Facebook informazioni specializzate - Credit: iStock
SOCIAL NETWORK E COVID-19 20 marzo 2020

Coronavirus, su Facebook informazioni specializzate

di Federico Bandirali

Nel feed news attendibili e aggiornate sulla pandemia: contro la disinformazione

Facebook intensifica ulteriormente la propria lotta alla disinformazione rispetto alla pandemia da coronavirus e, come annunciato dal fondatore e CEO Mark Zuckerberg, è pronta a creare una sorta di “centro informazioni” dedicato con notizie aggiornate e verificate provenienti da tutto il globo, collocandolo poi in cima al “Feed notizie”.

 

- LEGGI ANCHE - Gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus

- E ANCHE - Coronavirus: Facebook offre annunci pubblicitari gratuiti all’OMS

 

Attuando con rigore le misure preventive per evitare il diffondersi del virus, in una telefonata con i media Zuck ha chiarito che una sorta di raccolta di informazioni, inizialmente provenienti dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e dai centri per la prevenzione controllo delle malattie statunitensi (CDC), posizionate nel predetto feed a partire da giovedì 19 marzo e, ovviamente, progressivamente.

La creazione di un centro di informazione dedicato anche sul social che una volta era blu, segue la promozione dei collegamenti ai contenuti di OMS e CDC dentro lo stesso news feed, come accaduto anche su Instagram, e si associa alla creazione di un Information Hub dedicato sulla restante piattaforma di Menlo Park, ovvero WhatsApp.

 

Facebook, inoltre, ha anche modificato i parametri di ricerca all’interno del social, con le ricerche per termini quali “coronavirus”, “Covid-19” e simili che rimandano come primi risultati alle organizzazioni e alle istituzioni identificate come fonti attendibili di notizie, con lo stesso scopo della nuova iniziativa: contrastare e bilanciare il continuo diffondersi di fake news e contenuti mistificati su Internet, anche fuori dalle piattaforme della società statunitense.

 

Zuckerberg, che come la stragrande maggioranza dei suoi dipendenti sta lavorando rigorosamente da casa, ha confermato senza indugi la notizia aggiungendo come “non sarebbe opportuno e intelligente invitare gli altri a lavorare da casa e poi non farlo in prima persona”.

 

- LEGGI ANCHE - Facebook: visite limitate negli uffici su scala globale causa coronavirus

 

E, forse, proprio il lavoro da casa e l’isolamento stanno giovando al numero 1 di Menlo Park che, a prescindere da alcuni problemi irrisolti e al momento irrisolvibili delle sue piattaforme, sta mostrando come, senza sconfinare nella censura, Facebook sia in grado di moderare i contenuti presenti sulle sue piattaforme social efficacemente.

 

Un’evidenza negata fino all’ostinazione davanti al proliferare di fake news politiche, rispetto alle quali Zuckerberg si è sempre “nascosto” dietro al diritto alla libertà di espressione. Scusa di cui, superata l’emergenza sanitaria, molti conserveranno memoria con nuove richieste, a quel punto impossibili da non esaudire.

Leggi tutto su News