Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 ottobre 2020 - Aggiornato alle 10:00
Live
  • 09:15 | Naan, ricetta del pane indiano
  • 06:00 | I titoli dei giornali di martedì 27 ottobre
  • 23:27 | Le cinque varianti di coronavirus trovate in Italia
  • 23:09 | Covid, Francia: "In realtà siamo a 100mila casi al giorno"
  • 23:09 | Il pareggio tra Milan e Roma (3-3)
  • 22:58 | Milan-Roma 3-3, gol e spettacolo a San Siro
  • 20:21 | Conte: 'Shakthar forte, non si vince a Madrid per caso'
  • 20:15 | TIM Super WiFi: fibra sicura e WiFi certificato
  • 19:56 | Conte spinge i suoi: “Ora Lukaku e Lautaro devono vincere”
  • 19:39 | Chi è 24kGoldn, star della hit "Mood"
  • 19:18 | Juventus vs Barcellona pure sul mercato: piace Gravenberch
  • 19:14 | Le novità dell’app per dispositivi mobili di Youtube
  • 18:56 | “Per un pugno di dollari” diventa una serie tv
  • 18:53 | MotoGP 2020, le pagelle del GP del Teruel ad Aragon
  • 18:22 | Donnarumma: 'Sto bene, chi lotta contro il virus non molli'
  • 18:19 | Su WhatsApp ora si possono silenziare le chat “per sempre”
  • 18:15 | Ryan Reynolds vota per la prima volta negli USA
  • 17:55 | Grande Fratello Vip, tre nuovi ingressi nella Casa
  • 17:45 | Pesto alla genovese
  • 17:30 | Covid-19, Italia: diminuiscono i contagi (ma anche i test)
Coronavirus: così Google Maps mostrerà i focolai Le nuove schermate sul trend dei contagi di Google Maps - Credit: Google
APP 26 settembre 2020

Coronavirus: così Google Maps mostrerà i focolai

di Federico Bandirali

Novità sull'app per indicare le zone con maggior incidenza di nuovi contagi

 

Google Maps a breve mostrerà anche informazioni sulla diffusione del coronavirus in Stati, regioni e città, indicando i focolai e la diffusione del patogeno SARS-CoV 2 nelle diverse aree geografiche.

La nuova funzione, in fase di lancio, permetterà al miliardo abbondante di utenti dell’app per la navigazione satellitare di vedere la situazione nelle zone di interesse cliccando sul nuovo pulsante – posizionato in alto a destra dello schermo – “Informazioni Covid-19”.

 

- LEGGI ANCHE - Le Mappe di Google saranno più belle e dettagliate

- E ANCHE - Google Maps indicherà i “luoghi accessibili” con sedia a rotelle

 

In questo modo, l’utente avrà la possibilità di consultare una lunga serie di dati, inclusa l’incidenza per 100.000 abitanti del contagio stilata con una media dei casi confermati nei sette giorni precedenti in una specifica zona. Inoltre, le Mappe di Big-G avranno una nuova colorazione delle etichette, pensata appositamente per capire se il trend settimanale di contagi è in aumento o in diminuzione, offrendo la possibilità di individuare con facilità estrema la densità di casi nella zona d’interesse.

 

La funzione sarà presto disponibile per device Android e iPhone, ed è progettata aiutare le persone a “prendere decisioni più informate su dove andare e cosa fare”, come scritto da uno dei project manager di Maps, Sujoy Banerjee, nel post sul blog ufficialeutile ad annunciare la novità.

 

 

I dati relativi ai focolai e ai nuovi casi di contagio, secondo quanto annunciato, saranno visibili in tutti i 220 Paesi e territori supportati da Google Maps, unitamente ai dati relativi ai singoli stati, province, contee e città, qualora disponibili.

 

“Oltre un miliardo di persone utilizzano Google Maps per trovare informazioni essenziali su come spostarsi, specialmente durante la pandemia. Una fase in cui i problemi legati alla sicurezza sono al primo posto”, ha spiegato Big-G annunciando l’arrivo della nuova funzione.

 

Così, oltre alle funzioni di Maps già introdotte a causa della pandemia, con tanto di modifica degli algoritmi che stimano i tempi di percorrenza per adeguarli all’attuale contesto e le restrizioni vigenti nelle varie nazioni, l’applicazione diventa sempre più utile per comprendere le dinamiche della stessa, e regolarsi di conseguenza negli spostamenti.

 

- LEGGI ANCHE - Google Maps segnalerà i semafori anche in Italia

- E ANCHE - Google Maps integrerà i servizi di bike e car sharing nei percorsi

 

Per quanto concerne l’origine dei dati, Big-G ha chiarito che si affiderà a diverse fonti autorevoli, citando come esempio la dashboard della Johns Hopkins, il New York Times e Wikipedia. Fonti che, come spiegato da Google, rilanciano quelli “provenienti organizzazioni sanitarie pubbliche come l'Organizzazione Mondiale della Sanità, i vari ministeri della Salute dei diversi Stati oltre ad 'aziende' sanitarie locali ed ospedali”.

Leggi tutto su News