Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 13:18
Live
  • 14:38 | Basket, Serie A: la Dinamo Sassari sbanca agevolmente Brescia 82-94
  • 14:37 | Il Milan torna a vincere a San Siro
  • 14:28 | Jennifer Aniston e la maternità
  • 13:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
  • 11:00 | Ricette regionali: la Toscana e gli gnudi di ricotta e spinaci
  • 10:15 | Bruno Mars età, vita privata e curiosità
  • 10:00 | Maiale alle nespole, vi assicuriamo che è buonissimo!
  • 10:00 | Se volete darvi al giardinaggio ecco cosa dovete avere
  • 09:45 | Gli esami più difficili di Filosofia
  • 09:00 | Che fine ha fatto Valentina Vernia, la ballerina hip hop di Amici
  • 09:00 | Come risparmiare acqua in estate
  • 08:50 | Come vincere bici, monopattini e giardini idroponici con TIM Party
  • 07:35 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 06:46 | Alexei Navalny sta morendo?
  • 06:45 | Come sarà la riapertura di cinema, teatri e musei
  • 06:00 | Il record di vaccini di ieri e le altre notizie sulle prime pagine
  • 01:43 | Martina è l'eliminata della quinta puntata del Serale
  • 00:40 | Di cosa parla la nuova serie di Courteney Cox
Cos'è 8chan, il forum dove il terrorista di El Paso ha annunciato la strage - Credit: Liu Liwei / IPA / Fotogramma
INTERNET 6 agosto 2019

Cos'è 8chan, il forum dove il terrorista di El Paso ha annunciato la strage

di Federico Bandirali

Il sito racchiude il peggio della Rete tra cui xenofobi, neonazisti e pedofili

 

Il suprematismo bianco - movente delle stragi di El Paso e Datyon dello scorso weekend - è un fenomeno che esite da sempre ma ha trovato nuovo "terreno fertile" su Internet dove, in virtù delll'anonimato, da inizio millennio ha preso sempre più piede rendendo la Rete luogo di aggregazione tra i neo-nazi e i razzisti. Patrick Crusius - il 21enne che è entrato nel grande magazzino Walmart vicino a El Paso (Texas) con un Kalašnikov Ak 47 uccidendo 20 persone e ferendone 26 dopo aver sparato all'impazzat -, poco prima del folle ma ponderato gesto aveva infatti pubblicato in rete un "manifesto" di 4 pagine intrise di xenofobia, antisemitismo e discriminazione degli immigrati, chiuso dalla frase “oggi probabilmente morirò”.

 

Un'annuncio in "anteprima" delle sue inqualificabili intenzioni, poi trasformate senza alcuna remora in realtà con commenti ad elogiare le sue "eroiche intenzioni": abominevole.

 

I precedenti di Christchurch e Powey

La stessa cosa successa con Timothy Earnest, che lo scorso aprile uccise una persona in una sinagoga di Powey, California, e Brenton Tarrant, che a marzo si rese protagonista di una strage mietendo 50 vittime in due moschee di Christchurch, Nuova Zelanda.

 

Oltre al movente dell’odio razziale e all'appartenza dei soggetti in questione a organizzazioni (reali e virtual) di estrema destra neo-nazista, i tre hanno in comune un’altra cosa, ovvero il sito internet sul quale hanno annunciato le loro intenzioni: 8chan, “la feccia del Web”.

 

Che cos’è 8chan

8chan, pur essendo già stato eliminato dai risultati di ricerca su Google, risultava ancora raggiungibile prima delle stragi.

Si tratta di un forum con diverse discussioni su tematiche sempre attinenti all’estrema destra, con il nome a ricordare volutamente quello del predecessore 4chan, a suo tempo “luogo” virtuale popolato da contenuti razzisti e misogini senza alcuna forma di censura.

 

Se 4chan era il regno del web deregolamentato, 8chan è "nato" nel 2013 proprio per intercettare quegli utenti che trovavano le regole dell'altro forum troppo limitanti rispetto a quali argomenti trattare e "discutere" (ovviamente illegali): evidenza che rende bene l’idea della tipologia di iscritti e dei contenuti presenti sulla piattaforma.

 

Nel 2014, 8chan divenne popolaissimo per via del “GamerGate”, uno degli eventi più rilevanti per il peggio della Rete che diede il là ad una campagna intrisa d’odio, insulti e molestie online contro donne occupate nel settore dei videogiochi. “GamerGate” nacque su 4chan, ma una volta bandite le discussioni nel merito gli utenti si “trasferirono” proprio su 8chan.

 

Come funziona 8chan

Fredrick Brennan - programmatore americano diventato “famoso” per un articolo nel quale promuoveva le teorie dell'eugenetica nella loro forma "degenerata" e pubblicato dal sito neonazista Daily Stormer -,  creò un luogo di discussione libero e privo regole, se non il rispettare le leggi statunitensi. La propaganda razzista e di destra trovò nel nuovo forum il proprio habitat naturale, racchiudendo così il “peggio” di Internet.

 

Inclusa la nuova estrema destra statunitense (alt-right), che si “ritrova” sul forum per discutere e diffondere le più astruse teorie complottiste.

 

E tuttavia, nonostante il regolamento, era anche diventato luogo di diffusione di materiali pedopornografici. Bloccato in Italia per questa ragione, ora 8chan non ha più alcun legame con Brennan, disinteressato a cosa sia diventata la sua abominevole “creatura”.

 

8chan: “la feccia del Web”

La sezione dedicata alla politica di 8chan è il punto comune per i tre attentatori, visto ch lì hanno pubblicato i propri "manifesti" sostenendo l’assurda teoria della “sostituzione etnica in corso” e le rivendicazioni delle stragi, diventando "star" del forum.

 

In tutti e tre i casi gli annunci delle intenzioni allucinanti hanno visto commenti inqualificabili da parte degli altri utenti, che li hanno addirittura spinti ad uccidere più persone possibile: allucinante.

 

Una vera e propria "latrina" quindi, gestita dal 66enne Jim Watkins che, in passato, ha definito il sito “divertente” palesando la volontà di non chiuderlo: emblematico. Nel frattempo dalla propaganda si è passati agli atti terroristici, con Watkins che si è trincerato nel silenzio lasciando intendere tacitamente come, per lui, questa "evoluzione" della piattaforma non rappresenti un problema. Anzi.

 

La chiusura di 8chan (momentanea)

Dopo diversi interventi evidentemente senza esito, il provider che ne garantisce la sicurezza (Cloudflare) lo ha chiuso nonostante nelle ore successive alla sparatoria di El Paso il suo capo, Matthew Prince, avesse affermato che non sarebbe cambiato nulla.

 

Dopo qualche ora ha cambiato idea annunciando che la società non lavorerà più per 8chan, così nella notte tra domenica e lunedì è andato offline.

 

Motivo? Per Cloudflare il sito favorisce la creazione di un contesto estremista e violento, come se ci volessero le stragi per capirlo: che scoperta!

 

Con il forum dedicato a riunire e far interagire buona parte della feccia del Web che, nonostante tutto, potrebbe tornare presto online. Assurdo in un mondo normale, ma questa realtà "viruale" non ha nulla di "normale", quindi...

I più visti

Leggi tutto su News