TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 16:00

 /    /    /  La crescita di TikTok nel 2020: ByteDance ha raddoppiato i ricavi
La crescita di TikTok nel 2020: raddoppiati i ricavi per ByteDance

- Credit: Solen Feyissa/Unsplash

APP18 giugno 2021

La crescita di TikTok nel 2020: raddoppiati i ricavi per ByteDance

di Federico Bandirali

La società cinese proprietaria dell’app è passata da 14 a 33 miliardi di introiti. E non è tutto...

ByteDance, la discussa società cinese nota per essere proprietaria di TikTok e per i presunti legami diretti con le autorità cinesi, dopo aver cambiato amministratore delegato senza apparenti motivi conferma la supposizione e, almeno secondo quanto rivelato da una fonte interna al Wall Street Journal, chiude il 2020 con 33,4 miliardi di dollari di ricavi. Un balzo importante rispetto al 2019, ovvero il 111% per un aumento quantificabile in 19 miliardi. Il tutto nonostante i problemi con l’amministrazione Trump, e le problematiche rispetto all’utilizzo dell’app da parte di minori sia in Italia che in altri Paesi.

 

L’incremento dei ricavi, supposto poiché ByteDance non ha obbligo di comunicare i risultati di bilancio, è a dir poco importante, con 1,9 miliardi di utenti per TikTok (esclusi quelli cinesi che utilizzano l’app omologa Douyin) e una popolarità sempre crescente tra i giovanissimi (12-14 anni) ma non solo.

 

La differenza nei ricavi, oltre alla pandemia, ha quindi beneficiato di una base utenti così ampia e numericamente vicina a quella di Facebook, diventando un “luogo” nel quale gli investitori pubblicitari immettono denaro, grazie anche alla folta popolazione di VIP e personaggi famosi nella piattaforma.

 

In attesa della possibile quotazione in Borsa con una valutazione minima pari a 100 miliardi di dollari, ByteDance ha però registrato 2,1 miliardi di perdite contrariamente all’utile netto del 2019 attestatosi a 684 milioni. Questo perché i soci dell’azienda hanno incassato quanto loro spettante, oltreché per una politica “espansiva” votata alla scalabilità dell’app capace di diventare così centrale a livello globale in meno di 3 anni di vita.

 

Le frontiere esplorate per sfruttare cotanto successo e averne ricavi economici sono molteplici, spaziando da un ammiccamento all’universo del gaming online fino alla vendita di ebook, passando per la commercializzazione di semiconduttori. Idee tante ma confuse, che ad ogni modo richiedono nuovi investimenti.

 

- LEGGI ANCHE: Negli Usa TikTok potrà registrare anche voce e foto del volto

- E ANCHE: Biden ha revocato il blocco di TikTok e WeChat negli Usa

 

Con la scure degli Usa ancora presente, dato che Biden ha sì revocato i decreti contro TikTok emanati da Trump nell’agosto 2020, ma ha anche chiesto al dipartimento del commercio di indagare più approfonditamente sui legami tra l’app e Pechino in modo da capire una volta per tutte se il social rappresenta una minaccia per la sicurezza nazionale.