TimGate
header.weather.state

Oggi 07 luglio 2022 - Aggiornato alle 09:15

 /    /    /  Ecco come Google migliorerà l’utilizzo dei tablet Android
Ecco come Google migliorerà l’utilizzo dei tablet Android

- Credit: NordWood Themes / Unsplash

SISTEMI OPERATIVI17 maggio 2022

Ecco come Google migliorerà l’utilizzo dei tablet Android

di Samuele Ghidini

Presentate diverse funzionalità per adattare le app allo schermo dei device in arrivo con Android 12L e Android 13

Google I/O 2022, conferenza annuale della società di Mountain View, è stata come tradizione l’occasione per annunciare novità nei molteplici ambiti in cui è attiva Big-G, inclusi i tablet con sistema operativo Android che offriranno un’esperienza di utilizzo migliorata. A svettare su tutto il futuro arrivo di applicazioni ottimizzate appositamente per la tipologia di device in questione, che in precedenza ha rappresentato uno dei pochi ma evidenti punti deboli di Android per tablet. sono state annunciate diverse novità per i tablet Android.

 

- LEGGI ANCHE - Apple si conferma leader nel mercato dei tablet

- E ANCHE - Come funziona Health Connect, la nuova app di Google per la salute

 

Gli obiettivi di Google erano emersi con l’annuncio dell’arrivo di Android 12L insieme alle modifiche programmate per il Play Store, che consentirà di reperire più semplicemente le app che meglio si adattano a device con display di dimensioni relativamente grandi come, appunto, i tablet.

 

La conferenza è stata quindi l’occasione per anticipare alcune funzionalità del predetto sistema operativo e di Android 13 utili a semplificare il multitasking, tra le quali ad esempio il poter affiancare due app sullo schermo.

 

Nelle settimane a venire, inoltre, Big-G aggiornerà più di 20 app in modo da utilizzare nel migliore dei modi lo spazio. Tra queste figurano YouTube, Maps, Messaggi, Gmail, Chrome, Meet, Foto e Traduttore, oltre ad applicazioni  terze come quelle di Meta (Facebook e Instagram) e TikTok, solo per citarne alcune.

 

Infine, il colosso di Moutain View interverrà sull’utilizzo multi-dispositivo  migliorando l’esperienza degli utenti con soluzioni come, ad titolo puramente esemplificativo, il passaggio da audio delle cuffie da tablet a smartphone o la possibilità di copiare immagini e stringhe degli indirizzi Internet (URL) da cellulare ai dispositivi in questione.