Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 ottobre 2021 - Aggiornato alle 02:00
News
  • 06:23 | Eurolega: Milano lotta ma cade a Monaco con il Bayern 83-77
  • 23:18 | Perché Amnesty International chiuderà gli uffici di Hong Kong
  • 23:06 | EuroCup: Venezia crolla nel finale e perde 62-70 contro il Bursaspor
  • 22:56 | La concentrazione record di gas serra nell'atmosfera
  • 21:37 | Supercoppa Inter-Juventus a San Siro a gennaio
  • 19:00 | SBK, Lecuona e Verge correranno con Honda nel 2022
  • 18:50 | Perché la transizione ecologica è un'opportunità per l'economia
  • 17:00 | Covid, i dati del 26 ottobre: tasso di positività allo 0,6%
  • 16:15 | Verratti infortunato, salterà la sfida contro la Svizzera
  • 16:15 | Lega Dilettanti, si dimette il presidente Cosimo Sibilia
  • 15:14 | Vaccino, la terza dose per tutti da gennaio
  • 15:08 | Sarri: 'Troppi alti e bassi. Ritiro? Momento di riflessione'
  • 14:26 | L’Inter pensa a Bartosz Bereszynski della Sampdoria
  • 14:07 | Vaccino, perché è importante arrivare a una copertura del 90%
  • 14:05 | Allegri: 'Giocano Dybala e Chiesa. Anche Perin titolare'
  • 13:40 | In Giappone parte la vendita delle prime moto volanti
  • 13:13 | La Nazionale femminile contro la Lituania per il Mondiale
  • 12:42 | Dopo la Roma anche l'Udinese lancia la campagna abbonamenti
  • 12:30 | La Fondazione Maeght approda a Torino
  • 12:07 | Coni, collare d'oro al Lecce
Ecco perché la Cina ha vietato le criptovalute - Credit: André François McKenzie / Unspalsh
TECNOLOGIA 27 settembre 2021

Ecco perché la Cina ha vietato le criptovalute

di Federico Bandirali

Le ragioni, vere e pindariche, addotte dalla banca centrale per motivare la decisione su spinta di Pechino

La People's Bank of China, ovvero la banca centrale del regime guidato da Xi Jinping, ha stabilito e comunicato venerdì 24 settembre che le transazioni in criptovaluta sono illegali, affermando che le stesse “non hanno corso legale” e, di conseguenza, “non possono circolare come valuta sul mercato”.

In una dichiarazione ufficiale, la banca centrale ha affermato che le transazioni in Bitcoin e altre “valute virtuali” hanno interferito con “l’ordine” economico e finanziario, contribuendo a un aumento di “riciclaggio di denaro, raccolta illegale di fondi, frode, schemi piramidali e altre attività illegali e criminali”.

 

- VEDI ANCHE - L’origine dei Bitcoin

- E ANCHE - Cosa sono le criptovalute

 

Le transazioni in questione, pertanto, d’ora in avanti rientrano nelle attività finanziarie criminali in Cina, come chiarito dalla People's Bank, e il Paese “frenerà risolutamente il clamore delle transazioni in valuta virtuale, reprimerà severamente le attività finanziarie illegali e le attività criminali illegali legate alle valute virtuali, proteggerà la sicurezza del proprietà delle persone in conformità con la legge, e concentrerà i propri sforzi per mantenere l’ordine economico e finanziario e la stabilità sociale”.

 

L'annuncio di venerdì scorso giunge come tassello finale di un giro di vite in corso sulle criptovalute nel paese asiatico.  Il governo locale, infatti, ha iniziato a emettere avvertimenti sulle transazioni e speculazioni in criptovalute a maggio e, a giugno, la banca centrale ha imposto alle istituzioni finanziarie di interrompere l’elaborazione delle stesse.

 

Bloomberg riferisce che uno dei motivi principali dell'ostilità cinese rispetto alle criptovalute è la quantità di energia necessaria per “minare” (ovvero creare con schede grafiche e dispositivi simili a PC dalle prestazioni elevate al pari dei consumi). Questo in una fase nella quale la Cina è nel pieno di una crisi energetica che ha già colpito molti altri settori. E mentre il rischio di scatenare una crisi globale con la questione "Evergrande" sinitramente simile a quella della Lehman Brothers è concreto, nonostante probabili interventi di Stato per limitarne notevolmente la portata e i tanti timori dei mercati.

 

Anche se, come per il resto del mondo - tolto El Salvador primo al Mondo a riconoscere Bitcoin quale valuta legale – l’assenza di regolamentazione nel settore rappresenta un problema al quale, complice anche la pandemia, si vuole porre definitivamente rimedio. Non necessariamente vietandole, come deciso invece da Pechino, ma stabilendo dei regolamenti ad hoc per eliminarne le tante criticità ed esaltarne i vantaggi.

I più visti

Leggi tutto su News