TimGate
header.weather.state

Oggi 13 agosto 2022 - Aggiornato alle 11:00

 /    /    /  Facebook, Messenger Rooms sarà il rivale di Clubhouse?
Facebook, Messenger Rooms sarà il rivale di Clubhouse?

- Credit: Dmitry Mashkin / Unsplash

SOCIAL NETWORK25 marzo 2021

Facebook, Messenger Rooms sarà il rivale di Clubhouse?

di Federico Bandirali

Scoperte da uno sviluppatore funzionalità che permettono di creare stanze per conversazioni vocali

Che Facebook abbia intenzione di lanciare una propria soluzione per far concorrenza a Clubhouse è indiscrezione vecchia e confermata, ma ora si aggiunge un nuovo tassello alla vicenda. Alessandro Paluzzi, noto sviluppatore italiano, ha infatti scoperto che Messenger Rooms sarebbe in grado di proporre agli utenti qualcosa di molto simile alla piattaforma social esclusivamente vocale e per iPhone, senza necessità per Menlo Park di creare da zero una nuova applicazione.

 

 

Guardando le schermate condivise via Twitter da Paluzzi, rinvenuti nel “codice” dell’app di Facebook in versione Android, la funzionalità sarebbe “azionabile” quando l’utente apre una stanza di Messenger scegliendo di che tipo debba essere.

 

Al momento Rooms permette di far confluire in una stanza un massimo di 50 persone per videochiamate di gruppo, a cui per far concorrenza a Clubhouse dovrebbero seguire due nuove opzioni: Audio in modo da creare una stanza privata vocale; Live Audio per fare lo stesso ma renderla pubblica.

 

- LEGGI ANCHE: Messenger Rooms, la novità di Facebook per le videochiamate di gruppo

- E ANCHE: Facebook lancerà le “dirette” nelle “Stanze” di Messenger

 

Inoltre, per prendere parte a una conversazione bisogna prima ricevere un apposito link che indirizzi alla stanza in questione via Facebook. L’interfaccia grafica, quindi, vede gli speaker posizionati nella parte alta, e gli ascoltatori in quella bassa.

 

Da chiarire che, sebbene le immagini siano vere, la funzionalità è in fase di sviluppo, e più che dare un’indicazione sulle dinamiche conferma come Menlo Park intenda lanciare una soluzione social basata solo sull’esperienza vocale.

 

- LEGGI ANCHE: Clubhouse, che cos'è e come funziona il social "della voce"

- E ANCHE: Facebook sta lavorando a un’app per ‘sfidare’ Clubhouse

 

D’altronde, all’apice del successo che sembra già scemato, anche il numero uno di Facebook, Mark Zuckerberg, aveva preso parte a una conversazione su Clubhouse palesando l’interesse per il nuovo format. E, date le abitudini di Menlo Park, l’annuncio del lancio di un suo “clone” è quasi certa, mentre non lo sono le tempistiche.