Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 04 dicembre 2020 - Aggiornato alle 09:11
Live
  • 09:45 | Operazione Risorgimento Digitale: "Smart Retail"
  • 09:11 | Le novità di Facebook contro l’incitamento alle discriminazioni
  • 09:00 | Operazione Risorgimento Digitale: "IoT e scenario 5G"
  • 09:00 | Sophia Loren: biografia, film e curiosità
  • 09:00 | “Rondò” è l’ultimo singolo di Stefanelli, l’intervista
  • 06:00 | I titoli dei giornali di venerdì 4 dicembre
  • 00:02 | Basket, Serie A: Reggio Emilia demolisce Treviso fino al 98-74 finale
  • 22:57 | Europa League, Az Alkmaar-Napoli 1-1
  • 21:38 | Il Milan qualificato ai sedicesimi di Europa League
  • 21:15 | EuroCup: Venezia ci prova ma perde ancora contro il Bourg en Bresse
  • 20:55 | Europa League, Milan-Celtic 4-2, rossoneri ai sedicesimi
  • 20:51 | Nations League, Mancini: 'Che sfida con Spagna, ma vinciamo noi'
  • 19:39 | Google Street View apre alla collaborazione di tutti gli utenti
  • 19:06 | Elodie, tutte le canzoni del suo disco natalizio
  • 18:55 | Covid: le regole da seguire dal 21 dicembre al 6 gennaio
  • 18:37 | Cos'è la legge "salva BTS" appena approvata in Corea del Sud
  • 18:36 | Una serie tv sul calcio con l’ex stella Thierry Henry 
  • 18:21 | PagoPa e gli aggiornamenti all’app Io per il cashback di Stato
  • 18:20 | Assemblea elettiva Figc il 22 febbraio a Roma
  • 18:20 | Mihajlovic: 'Con la mia malattia ho unito anche chi mi insultava'
In Francia Amazon posticiperà il Black Friday a fine lockdown - Credit: Ashkan Forouzani / Unsplash
e-commerce 20 novembre 2020

In Francia Amazon posticiperà il Black Friday a fine lockdown

di Federico Bandirali

Aderendo alla proposta del governo: riaprire prima e gradualmente i negozi fisici

La Francia, in vista della fine del secondo lockdown causa pandemia, si prepara ad uscirne progettando una riapertura dei negozi e delle attività non essenziali quanto più progressiva possibile, e in questo senso il ministro dell’Economia, Bruno Le Maire, ha avanzato la proposta di “spostare” il Black Friday di una settimana, ovvero dal 27 novembre al 4 dicembre.  La soluzione, pensata per evitare che con le riaperture si possano creare assembramenti, nelle intenzioni dovrebbe scongiurare il pericolo e, al contempo, permettere agli esercenti di prepararsi adeguatamente per il “venerdì nero” degli sconti e le successive compere natalizie.

 

- LEGGI ANCHE - Amazon Prime Day 2020 in Italia il 13 e 14 ottobre

- E ANCHE - Amazon Prime Day 2020: vendite record per le PMI

 

Le reti di grande distribuzione e le varie associazioni di categoria transalpine hanno accolto con favore la proposta di Le Marie, ponendo però come condizione inderogabile che anche le imprese attive in Rete assicurino di fare lo stesso, temendo evidentemente una sorta di concorrenza sleale da parte dei portali di e-commerce.

 

Argomento che, ovviamente, vede al centro il più grande servizio di vendite in Internet, ovvero Amazon, con la divisione francese del colosso di Jeff Bezos guidata dall’amministratore delegato Frédéric Duval ad aderire alla proposta nella tarda serata di giovedì 19 novembre qualora la si arrivasse ad un accordo nel merito, come riferito dal quotidiano Le Monde.

 

La conferma, attesa per dare l’ok definitivo, dovrebbe portare alla firma di un’intesa nel merito tra tutte le parti coinvolte, fermo restando che per i commercianti la vera richiesta è riaprire le proprie serrande il prima possibile facendo rientrare lo slittamento nell’accordo.

 

Oltralpe, il Black Friday “muove” quasi sei miliardi di euro, di cui uno solo per acquisti in Rete e i restanti 5, abitualmente, a rimpolpare le casse dei negozi “fisici” e dei centri commerciali, pronti a sfruttare lo spostamento per provare a tamponare il crollo di vendite determinato dal lockdown.

 

Amazon, aderendo alla proposta, ha inevitabilmente dato impulso a questa trovata che, in un 2020 tutto tranne che normale, ha senso.

Il sospetto che il colosso di Seattle abbia deciso di farlo per provare a distendere i rapporti con le autorità del Paese, però, resta.

 

Di certo la società di Bezos non ha passato mesi tranquilli, con Parigi che a ottobre ha presentato alla Commissione europea una sorta di denuncia con l’obiettivo di far terminare le pratiche di concorrenza sleale utilizzate dai portali online durante i due lockdown.

 

In questo quadro, le PMI e le associazioni di esercenti, oltre ad alcuni esponenti politici, hanno lanciato una petizione per promuovere gli acquisti nei negozi, duramente provati dalla pandemia, evitando di comprare online in vista delle festività natalizie. Posizione comprensibile e imitata in Italia, che deve e dovrà però fare i conti con il timore di contagio dei cittadini.

I più visti

Leggi tutto su News