Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 05 dicembre 2020 - Aggiornato alle 10:00
Live
  • 14:45 | Addio al penultimo cane della regina Elisabetta
  • 09:10 | Le 8 regioni che cambiano colore dal 6 dicembre
  • 06:00 | I titoli dei giornali di sabato 5 dicembre
  • 23:59 | Marc Marquez operato per la terza volta, 2021 a rischio
  • 21:04 | Prandelli, tre test negativi, può tornare ad allenare
  • 20:35 | Australian Open, nuovo inizio fissato per l’8 febbraio
  • 19:56 | Leclerc scommette su Russel in Bahrein
  • 19:27 | Biden e "i primi 100 giorni di mandato con la mascherina"
  • 18:48 | “Penguin Bloom”, l’atteso nuovo film targato Netflix
  • 18:30 | La regina Elisabetta e i furti dell’assistente
  • 18:15 | Sale e streaming: la nuova strategia della Warner Bros
  • 18:10 | Mariah Carey "salva" il Natale e canta "Oh Santa!" con Ariana Grande
  • 18:05 | Milan, tegola Kjaer: lesione al muscolo retto femorale
  • 18:03 | Giampaolo: 'Nel derby serve cuore e organizzazione'
  • 17:36 | I sacerdoti di Napoli: no allo stadio dedicato a Maradona
  • 17:35 | Torta salata con radici
  • 17:30 | Covid-19, Italia: 814 decessi in 24 ore
  • 16:50 | Le migliori app del 2020 secondo Apple
  • 16:47 | "AHIA!", il nuovo disco dei Pinguini Tattici Nucleari è su TIMMUSIC
  • 16:45 | L’anello di fidanzamento di Gwen Stefani
Francia, cambiato il nome dell’app per il contact tracing - Credit: Markus Winkler / Unsplash
coronavirus 24 ottobre 2020

Francia, cambiato il nome dell’app per il contact tracing

di Federico Bandirali

Scaricata da meno di 3 milioni di persone, StopCovid diventa TousAntiCovid. Novità? Poche e irrilevanti

Le app per il contact tracing dei contatti a rischio di persone positive al Covid non decollano, tanto in Italia quanto nel resto d’Europa.

In Francia, ad esempio, l’applicazione lanciata con il nome StopCovid ha cambiato (solo) il nome di battesimo diventando TousAntiCovid. In pratica, infatti, non cambia nulla, e l’app sarà sempre “diversa” dalla maggior parte di quelle europee, Immuni inclusa, usando un approccio centralizzato per la raccolta dei dati (protocollo ROBERT) contrariamente al modello decentralizzato creato da Google a Apple su cui poggia anche Immuni.

 

- LEGGI ANCHE - La guida: come scaricare, configurare e attivare l’app Immuni

- E ANCHE - Gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus

 

Parigi, ad ogni modo, ha deciso di cambiare nome con un solo obiettivo: incrementare il numero di utenti e rendere efficace il contact tracing tecnologico in una fase in cui, nel Paese, sono stati

 

Lanciata a inizio giugno, contrariamente a Immuni nelle fasi iniziali StopCovid non è stata accolta con adesione rilevante da parte dei francesi, per poi fermarsi definitivamente senza che nessuno o quasi la scaricasse.

 

Con il cambio di nome, l'auspicio è aumentare la base utenti (meno di 2,8 milioni; Immuni è sopra i 9) con questa operazione, che pur non cambiando il funzionamento dell’app aggiunge delle nuove funzionalità e diverse modifiche nel layout grafico.

 

Una delle novità, è la possibilità di consultare i dati relativi alla pandemia direttamente dall’app, con tanto di link verso fonti autorevoli governative e una sorta di promemoria che ricorderà all’utente le restrizioni vigenti per arginare la seconda ondata di contagi.

I più visti

Leggi tutto su News