Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 02 dicembre 2020 - Aggiornato alle 04:00
Live
  • 07:02 | EuroLega: l’Olimpia Milano domina l’Alba Berlino e vince 75-55
  • 00:03 | L’Atalanta sogna il bis, basterà un pari con l’Ajax
  • 23:52 | L’Inter è ancora viva, si qualifica se…
  • 23:27 | Il coronavirus può entrare nel cervello passando dal naso
  • 23:07 | Champions, Atalanta, pari con il Midtjylland, ottavi vicini
  • 23:04 | 5 concerti in streaming da non perdere a dicembre
  • 23:00 | Tom Cruise a Roma per girare Mission Impossible 7
  • 22:30 | Regali di Natale per ragazze a prezzi scontati
  • 21:52 | Danimarca-Italia 0-0, speranza qualificazione diretta a Europeo
  • 21:02 | Champions, Real Madrid sconfitto dallo Shakhtar 2-0 e nei guai
  • 20:29 | Mel C, dallo psicologo alla (nuova) reunion delle Spice Girls
  • 20:00 | Zucchine al forno
  • 19:42 | L’adesione di Amazon alla Colletta 2020 del Banco Alimentare
  • 19:08 | WhatsApp, come impostare uno sfondo personalizzato per ogni chat
  • 19:00 | Inzaghi: 'Udinese un episodio, con il Dortmund ce la giochiamo'
  • 19:00 | Cavolo o broccolo romano: ricette light
  • 18:54 | Covid, il nuovo Dpcm "sarà valido fino al 15 gennaio"
  • 18:25 | MotoGP 2020: 15 cadute per Zarco, ma quella dell’anno è di Marquez
  • 17:30 | Covid-19, decessi in aumento in Italia: 785 in 24 ore
  • 17:30 | Hugh Grant e il mockumentary sul 2020
Il nuovo servizio Il nuovo servizio "iniva come allegato" di Gmail (in inglese) - Credit: Blog ufficiale Google
TECNOLOGIA 11 dicembre 2019

Google: Gmail permetterà di inoltrare email come allegati

di Federico Bandirali

Da Natale si potranno "unire" diverse mail sullo stesso argomento con un unico invo

Gmail, il servizio di posta elettronica di Google, è un successo che dura da 15 anni (il lancio nel lontano 2004) e la riprova arriva dal numero di utenti della casella mail di Big-G nel 2018: oltre 1,5 miliardi di persone.

Di conseguenza Mountain View si impegna costantemente per mantenere questa base utenti con interessanti e utili novità, che visti i numeri finiscono per modificare anche il modo con cui i tanti utenti sparsi per il globo si “relazionano” con il servizio, modificando il rapporto con le ancora missive digitali, ancora molto usate e con un trend in costante crescita.

 

Così, dopo aver ridisegnato completamente il servizio lo scorso anno con costanti implementazioni delle funzionalità più usate e l’introduzione di nuove inerenti diversi aspetti come, ad esempio, l’auto-completamento delle frasi e la veste grafica o la connessione sempre più “stretta” con gli altri strumenti digitali offerti da Google, arriva l’ennesima novità per Gmail: il client di posta elettronica a breve permetterà di inviare mail come se fossero allegati, senza necessità di inoltrarle o scaricarle.

 

Come annunciato da Big-G, gli utenti potranno allegare “email ad altre email” nell’ecosistema di Gmail. Spiegazione inutile? Forse, ma semplificare e rendere comprensibile il tutto lo è meno: ad una nuova mail si potranno allegare quante mail del si desiderano, tutte salvate in formato .eml. Ogni email (ovvero ogni allegato) aprirà una nuova finestra nel programma che stiamo usando per navigare con un semplice clik.

 

La novità, in un certo senso, “complica” le cose, generando forse confusione e finendo per tessere un’intricata trama di comunicazioni rischiando di non capire chi siano i destinatari coinvolti nel “gioco”.

 

Secondo Big-g, però, le cose stanno diversamente, e la funzione è stata sviluppata proprio per venire incontro alle richieste degli utenti: “Ci sono situazioni in cui allegare le email ha più senso che inoltrare email separate, per esempio nel caso in cui si voglia inoltrare una serie di messaggi legati a un singolo argomento senza però girare al destianatario (o ai destinatari) troppe email”.

 

E la nuova opzione farà esattamente quanto detto sopra, consentendo di “inglobare” in un’unica mail tante informazioni diverse con un singolo invio, ovviamente dopo averle “raccolte”, come spiega Google: “Inviare email come allegati consentirà di scrivere un messaggio per riassumere e allegare le diverse comunicazioni sullo stesso argomento, che i destinatari potranno aprire direttamente all’interno di Gmail”.

 

Più facile farlo che spiegarlo, forse: mentre si scrive una mail, si selezionano le altre da allegare e si trascinano nella finestra in cui si sta creando il messaggio, ovviamente da PC.

 

O, in alternativa, si può aprire un menu a tendina, scegliere qualcosa di simile a “invia come allegato” (ancora non chiara l’effettiva dicitura dell’opzione in italiano) e selezionare quali mail allegare.  I tempi per il rilascio annunciati da Mountain View parlano di 15/20 giorni: verosimilmente verso Natale si potrà usare la nuova funzionalità. Ecco il regalo di Google ai tanti utenti di Gmail: una sorpresa “annunciata”.

I più visti

Leggi tutto su News