Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 11:37
Live
  • 11:16 | Alexei Navalny sta morendo?
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
  • 11:00 | Ricette regionali: la Toscana e gli gnudi di ricotta e spinaci
  • 10:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 10:15 | Bruno Mars età, vita privata e curiosità
  • 10:00 | Maiale alle nespole, vi assicuriamo che è buonissimo!
  • 10:00 | Se volete darvi al giardinaggio ecco cosa dovete avere
  • 09:45 | Gli esami più difficili di Filosofia
  • 09:00 | Che fine ha fatto Valentina Vernia, la ballerina hip hop di Amici
  • 09:00 | Come risparmiare acqua in estate
  • 08:50 | Come vincere bici, monopattini e giardini idroponici con TIM Party
  • 06:00 | Il record di vaccini di ieri e le altre notizie sulle prime pagine
  • 05:35 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 01:43 | Martina è l'eliminata della quinta puntata del Serale
  • 00:40 | Di cosa parla la nuova serie di Courteney Cox
  • 00:07 | Un live action dedicato alle sorellastre cattive di Cenerentola
  • 23:35 | Hugh Jackman e Laura Dern protagonisti di “The Son”
  • 23:17 | “A very english scandal”, una miniserie con Hugh Grant su TIMVISION
  • 23:01 | Basket, Serie A: Shields guida l’Olimpia Milano, Virtus ko 94-84
I cavi Internet sottomarini possono rilevare terremoti e tsunami - Credit: Pixabay
tecnologia 1 marzo 2021

I cavi Internet sottomarini possono rilevare terremoti e tsunami

di Redazione

Scoperta di un ateneo statunitense e di Google, utile anche per studiare meglio i fondali marini

 

I cavi sottomarini in fibra ottica per la connessione Internet possono trasformarsi in sensori sismici e rilevare l’arrivo di tsunami.

È quanto emerge da una ricerca pubblicata sulla prestigiosa rivista Science condotta dai ricercatori del California Institute of Technology coordinati dal professore di geofisica Zhongwen Zhan e da Google.

 

- LEGGI ANCHE: Intelligenza Artificiale contro la malaria e per prevedere tsunami

 

Lo studio, che tra gli autori annovera anche Antonio Mecozzi dell’università de L’Aquila, ha riguardato un cavo ribattezzato “Curie” del colosso di Mountain View che collega Cile e California. Inaugurato nel 2019 e lungo quasi 10.000 chilometri, “Curie” collega Los Angeles al centro cileno di Valparaiso, ed è posizionato a una profondità tra 4 e 6 chilometri sotto il livello del mare nel suo “tragitto”.

 

L’utilizzo dei cavi sottomarini in fibra ottica per rilevazione di terremoti e tsunami, invero, non è una novità, visto che sono sensibili ai cambi di temperatura e alla pressione delle onde. Tuttavia, prima del nuovo metodo sviluppato dall’ateneo statunitense in collaborazione con Big-G contrariamente al passato non necessita di componenti “speciali” utili a immettere raggi laser nei cavi per ottenere lo scopo.

 

 

Raggiungibile semplicemente monitorando la trasmissione dei dati, per poi associarli a variazioni termiche o di pressione che si dovessero verificare a causa di attività sismica nei fondali marini o il moto ondoso in superficie.

 

Questo perché i terremoti determinano distorsioni nel cavo, modificando gli impulsi di luce che vi viaggiano attraverso. Una tecnica che ha permesso di rilevare ben 20 terremoti nel 2020 facendo di “Curie” una sorta di sismografo. Il moto ondoso e i suoi effetti sul cavo, invece sono una sorta di avviso immediato quando è possibile che arrivi uno tsunami causato da un terremoto, consentendo così di evacuare le aree costiere interessate con congruo anticipo.

I più visti

Leggi tutto su News