TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 02:00

 /    /    /  Google Docs, in arrivo le reazioni con emoji
Google Docs, in arrivo le reazioni con emoji

- Credit: Mitchell Luo / Unsplash

APP08 aprile 2022

Google Docs, in arrivo le reazioni con emoji

di Samuele Ghidini

Sia per singole parole che per testi interi, in modo da fornire un riscontro immediato. Ecco come

Le emoji, ormai onnipresenti nei social e nelle app di messaggistica in quanto reazioni immediate e personalizzate facili da usare per descriverle, sono oggetto di test per WhatsApp da lungo tempo e recentemente sono comparse nelle versioni beta dell’applicazione per Android. A ruota, anche Google ha deciso di introdurre nei Documenti (Google Docs), in aggiunta ai commenti già presenti nel servizio. In futuro, Big-G consentirà di replicare ai testi o a singole frasi con diverse “faccine” utili ad esprimere approvazione, dissenso o un riscontro divertente e divertito agli autori dei singoli contenuti.

 

- LEGGI ANCHE - Google, con Docs si potranno scrivere email e inviarle da Gmail

- E ANCHE - Google: ecco l’IA per scrivere commenti “corretti” nei Documenti

 

In un post sul blog ufficiale, il colosso di Mountain View ha sottolineato come il servizio supporterà tutto il set di emoji aggiornato all'ultima versione “Emoji 14.0”, lanciato lo scorso settembre con sei mesi di ritardo rispetto agli annunci ufficiali. Il set in questione, tra le tante possibilità, propone anche emoji di genere neutro.

 

Inserire una reazione emoji nei Documenti è semplice e intuitivo, al pari di quanto accade su altre piattaforme: dopo aver evidenziato una frase, una singola parola o un paragrafo di un testo scritto con Docs, apparirà il nuovo tasto emoji nella parte destra della schermata.

 

Cliccandoci sopra si entrerà nel menu delle emoticon, che include barra di ricerca ed elenco delle immagini utilizzate con maggior frequenza. Scelta la faccina che si vuole usare, la reazione con emoji sarà visibile a destra del testo, e in corrispondenza della porzione di contenuto a cui si è apposta.

 

Big-G ha inoltre chiarito come le preferenze rispetto alla scelta delle emoji verranno condivise con Google Chat, rendendo quelle impostate su un’app integrate in un’altra.

 

La nuova funzionalità sarà aggiunta a Google Docs gradualmente, e arriverà in due date differenti a seconda delle caratteristiche del dominio: quelli a rilascio rapido hanno già visto avviare il processo di distribuzione lo scorso 5 aprile, mentre per i domini a rilascio programmato la data fissata per iniziare a rendere disponibile l’aggiornamento è il 20 aprile.

 

Da notare come le reazioni emoji saranno fruibili solo con i “pacchetti” Google Workspace Essentials, Business Starter, Business Standard, Business Plus, Enterprise Standard ed Enterprise Plus.