TimGate
header.weather.state

Oggi 16 agosto 2022 - Aggiornato alle 23:04

 /    /    /  Formattare i testi dei Documenti di Google sarà più facile: ecco come
Formattare i testi dei Documenti di Google sarà più facile: ecco come

- Credit: Firmbee / Unsplash

APP27 maggio 2022

Formattare i testi dei Documenti di Google sarà più facile: ecco come

di Samuele Ghidini

Big-G ha introdotto una nuova funzionalità che consente di intervenire su parti diverse dei testi in un solo passaggio

Dopo aver recentemente introdotto novità per rafforzare la privacy e, al contempo, garantire agli utenti maggior sicurezza, Google sta apportando ulteriori modifiche ai Documenti – web app nota anche come Docs e valida alternativa ai software da installare per redigere contenuti testuali -, che andranno a semplificare il faticoso compito di quanti si trovano poi a dover formattare i documenti creati.

 

- LEGGI ANCHE - Google Docs, in arrivo anche i suggerimenti "stilistici"

- E ANCHE - Ecco come Google renderà più sicuri Documenti, Fogli e Presentazioni

 

Su Google Docs, infatti, sta per arrivare una nuova funzionalità che permette di velocizzare e semplificare il procedimento per formattare contenuti testuali, che consentirà di agire su diverse parti del testo contemporaneamente mediante una combinazione dedicata di comandi e pulsanti.

 

- LEGGI ANCHE - Google: ecco l’IA per scrivere commenti “corretti” nei Documenti

- E ANCHE - Google, con Docs si potranno scrivere email e inviarle da Gmail

 

Nel dettaglio, una volta selezionata la parte del testo che si intende formattare come in precedenza, per poi utilizzare dalla tastiera il pulsante “command” o quello “Ctrl”, a seconda del sistema operativo del proprio computer (Windows o macOS di Apple). Premendo il tasto in questione, infatti, è poi possibile selezionare gli altri “pezzi” del testo completo nei quali si desidera applicare la medesima formattazione.

 

In pratica, con la nuova funzionalità di Docs sarà possibile selezionare due o più passaggi del testo nei quali si vuole ottenere la medesima dimensione, lo stesso font e margine identico, per poi sfruttare la novità in modo che la formattazione desiderata sia applicata immediatamente. Discorso che vale anche per singole parole differenti parte dello stesso periodo, che si vogliono mettere in neretto o in corsivo.

 

La nuova funzionalità di Google Docs sarà implementata come di consueto gradualmente, e risulterà disponibile per tutti gli account entro metà giungo. Pertanto, se non si vede ancora la novità, occorrerà attendere solo qualche giorno per poi eliminare uno dei passaggi più faticosi e snervanti di chi scrive quotidianamente tanto per lavoro quanto per diletto.