TimGate
header.weather.state

Oggi 07 ottobre 2022 - Aggiornato alle 18:09

 /    /    /  Google Duo diventa Google Meet, in arrivo nuove funzionalità
Google Duo diventa Google Meet, in arrivo nuove funzionalità

- Credit: Harry Cunningham / Unspalsh

APP11 agosto 2022

Google Duo diventa Google Meet, in arrivo nuove funzionalità

di Samuele Ghidini

Duo includerà tutte le funzionalità di Meet, e consentirà di interagire con contenuti condivisi durante i meeting

Poco dopo metà luglio, Google ha rilasciato un aggiornamento per Google Duo nel quale sono state incluse tutte le funzionalità di Meet, con l'azienda di Mountain View che, come noto, punta a unire le due piattaforme in un'unica app tenendo fede a quanto dichiarato a inizio giugno. Big-G, di fatto, ora ha avviato la seconda fase del processo, che consiste nel cambio di nome e icona di Duo, oltre a rivelare alcune novità in arrivo tra le quali figura anche la condivisione su YouTube.

 

- LEGGI ANCHE - Google, ecco come proseguirà l'integrazione tra Meet e Duo

 

La nuova versione di Google Duo, pertanto, ora consente agli utenti di accedere alle videochiamate di gruppo che includono a massimo 100 persone e di pianificare le riunioni. Diventano fruibili, inoltre, sfondi virtuali, chat durante le riunioni, possibilità di aggiunta dei sottotitoli in tempo reale e cancellazione del rumore, mentre la funzionalità per la condivisione nuova di zecca prende il nome di 'live sharing'.

 

Tutti gli utenti coinvolti in un meeting virtuale sull'app di Google hanno la possibilità di interagire con quanto condiviso, ad esempio guardando una clip video su Youtube, sebbene la distribuzione completa della funzionalità sarà graduale e prenderà il via nel volgere di qualche settimana.

 

- LEGGI ANCHE - Google ha avviato la prima fase dell'integrazione tra Meet e Duo

- E ANCHE - Google Duo verrà integrato in Meet entro la fine del 2022

 

Google, infine, ha comunicato che gli utenti visualizzeranno il cambio di icona nel corso dei prossimi mesi, con quella di Meet a prendere il posto di quella di Duo mentre esisteranno sostanzialmente due versioni della prima. Google Meet originale resterà tale per un po', mentre la rinnovata app che porta lo stesso nome ma nasce dalle ceneri di Duo avrà le funzionalità di entrambe prima di diventare l'unica disponibile.