TimGate
header.weather.state

Oggi 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 02:00

 /    /    /  Google offrirà informazioni migliori nelle ricerche grazie a Wikipedia
Google offrirà informazioni migliori nelle ricerche grazie a Wikipedia

- Credit: Pixabay

INTERNET23 giugno 2022

Google offrirà informazioni migliori nelle ricerche grazie a Wikipedia

di Samuele Ghidini

Con Big-G che ha sottoscritto il servizio Enterprise dell’enciclopedia del 'libero sapere': ecco cosa cambierà

Google, con l’obiettivo di offrire informazioni più precise, puntuali e aggiornate sul suo famosissimo motore di ricerca, ha sottoscritto una nuova partnership con Wikimedia. Secondo quanto emerso ufficialmente nel volgere di un paio di giorni, Big-G intende infatti pagare l’associazione non profit che gestisce Wikipedia per raggiungere il traguardo, diventandone più che partner un vero e proprio cliente.

 

Nello specifico, Wikimedia ha comunicato come Google sia una delle prime aziende ad acquistare il suo servizio Enterprise, concepito per essere commercializzato. Il servizio, lanciato nel 2021, consente infatti ai possibili clienti di accedere a una mole di informazioni quasi illimitata, ovvero quelle contenute nei servizi di Wikimedia, in modo più efficiente e semplice.

 

- LEGGI ANCHE - Google, ricerche più sicure grazie all’intelligenza artificiale

- E ANCHE - Google spiegherà perché mostra proprio quei risultati nelle ricerche

 

Il servizio Enterprise di Wikimedia, infatti, permette di utilizzare apposite API per reperire maggiori dettagli dal set di dati, oltre a consentire di recuperare aggiornamenti relativi ai contenuti utilizzati in modo da prevenire la circolazione di informazioni 'datate' o inesatte in Rete.

Per ora, non è dato sapere come gli accordi tra Google e Wikimedia modificheranno la cosiddetta user experience (esperienza d’uso degli utenti). 

 

Tim Palmer, amministratore delegato delle partnership delle ricerche di Google, ha tuttavia dichiarato che la società di Mountain View intende approfondire la collaborazione con Wikimedia Foundation tramite il servizio Enterprise. Dall’altro lato Lane Becker, direttore senior di Wikimedia Enterprise, ha precisato come il servizio attualmente sia in fase sperimentale.

 

Con una doverosa postilla, che forse non tutti conoscono: prima della nuova collaborazione ufficiale, Big-G utilizzava già quanto offerto da Wikimedia con diverse modalità, soprattutto nei pannelli informativi collocati a lato delle pagine con i risultati delle ricerche.

Non fa eccezione nemmeno YouTube, dove invece quanto proposto dalla fondazione che gestisce l’enciclopedia libera viene utilizzato per contrastare disinformazione e teorie complottiste.