TimGate
header.weather.state

Oggi 05 luglio 2022 - Aggiornato alle 19:41

 /    /    /  Google Meet avrà una nuova interfaccia grafica da PC
Google Meet avrà una nuova interfaccia grafica da PC

Anteprima del nuovo look della versione desktop- Credit: Google

APP23 aprile 2021

Google Meet avrà una nuova interfaccia grafica da PC

di Redazione

Oltre al nuovo look in arrivo altre novità, di cui alcune basate sull’intelligenza artificiale. Ecco le principali

Google Meet, anche se ormai ripeterlo può sembrare ed effettivamente essere ossessivo, con la pandemia da Covid-19 è diventato uno dei servizi digitali più usati in ambito lavorativo, scolastico e privato su scala golbale. Di conseguenza non sorprende che Big-G lavori costantemente sulla piattaforma per migliorarla, con una delle ultime novità consistente nella proroga delle videochiamate gratuite fino al 30 giugno 2021, ovviamente a patto di avere un account Google.

 

- LEGGI ANCHE: Google Meet: Tile View disponibile con l’app per iPhone e Android

- E ANCHE: I servizi gratuiti di Google per la scuola a distanza

 

Ora il colosso di Mountain View ha presentato diversi cambiamenti che interesseranno Google Meet nei mesi a venire, con la prima modifica che riguarda l’interfaccia grafica per chi accede da PC – rinnovata nel look da maggio 2021 - consentendo di visualizzare più contenuti contemporaneamente e personalizzare maggiormente il servizio.

 

Inoltre, sfruttando l’Intelligenza Artificiale, Big-G prevede di migliorare qualitativamente le immagini, inserendo nella nuova interfaccia un’opzione ribattezzata “pin/unpin” che permetterà di aumentare lo spazio occupato da contenuti e feed video.

 

Sarà dunque possibile “pinnare” più riquadri, sebbene non sia dato sapere da quando, in modo da visualizzare presentazioni e relatore simultaneamente, mentre i nomi dei partecipanti alla riunione resteranno sempre in evidenza. L’utente, inoltre, avrà facoltà di modificare le dimensioni del suo feed video, spostarlo ed eventualmente nasconderlo.

 

Queste le novità per i mesi a venire, mentre a breve si potrà modificare e aumentare la luminosità dei video in automatico, quando ci si trova in un ambiente in cui c’è poca luce. Sempre in tema di IA, un’altra nuova funzionalità riguarda lo zoom automatico (Autozoom), esclusivamente per gli utenti che hanno sottoscritto un abbonamento a Google Workspaces.

 

Infine per la fine di aprile è prevista l’introduzione dell’opzione “Data Saver”, utile come da traduzione del nome a diminuire la quantità di traffico dati mobile usati senza che ciò comporti un peggioramento qualitativo dei video. Questo insieme ad una nuova funzione per utilizzare un video e non soltanto foto - già possibile scegliendo tra tre possibilità in attesa di ulteriori aggiornamenti: classe, foresta e party.