Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 giugno 2021 - Aggiornato alle 15:52
Live
  • 18:09 | Calcio e innovazione: il futuro (prossimo) è in streaming
  • 23:00 | TIM FLEXY: Internet veloce per le seconde case, solo quando serve
  • 22:00 | TIM e Lega Serie A hanno rinnovato l’accordo di sponsorizzazione fino al 2024
  • 17:12 | L'accordo fra TIM e DAZN porta su TIMVISION le partite di Serie A
  • 16:30 | Cucina lineare: cos'è e come progettarla
  • 15:30 | “Parallel Worlds” è il primo disco di Fabrice Pascal Quagliotti, l’intervista
  • 14:19 | 3 curiosità che non sapevi su Courtney Cox
  • 14:15 | Luca Marinelli e Alessandro Borghi tornano a recitare insieme
  • 14:14 | Emma Stone, tutti i film dell'attrice
  • 14:08 | Corbezzolo: proprietà e utilizzo del frutto
  • 14:03 | L'incontro tra Putin e Biden a Ginevra
  • 14:00 | La storia di Zaky, studente a Bologna, incarcerato in Egitto
  • 13:59 | Nomi maschili: eccone alcuni tra i più bizzarri
  • 13:51 | Festa a tema Hollywood: cosa non deve mancare
  • 13:32 | Le donne che hanno vinto il Nobel
  • 12:58 | Marco Mengoni, nuovo singolo e due concerti negli stadi
  • 12:40 | I Negrita tornano con "La Teatrale Summer Tour": tutte le date live
  • 12:19 | Piano City Milano, il programma e gli artisti della decima edizione
  • 11:42 | The Beach Boys, in arrivo un cofanetto con 5 cd e 108 inediti
  • 11:30 | Brandy: cos'è e come prepararlo
Google spingerà gli utenti ad adottare autenticazione a due fattori - Credit: Dan Nelson / Unsplash
INTERNET 8 maggio 2021

Google spingerà gli utenti ad adottare autenticazione a due fattori

di Redazione

Nella visione di Big-G il futuro sarà senza password e più sicuro, in cui la verifica a due passaggi è solo il primo passo

Rispetto al tema della sicurezza degli account e del ruolo delle password in Rete, Google ha assunto una posizione netta e inequivocabile offrendo la propria vision per tutelare privacy e dati personali degli utenti nel miglior modo possibile, ovvero con l’ormai nota autenticazione a due fattori.

Big-G ha chiarito che nel breve periodo spingerà decisamente verso l’adozione di questo sistema di autenticazione e il perché: “Le password rappresentano la più grande minaccia alla vostra sicurezza online; sono semplici da rubare, difficili da ricordare e gestirle è problematico.

 

In un primo momento la società guidata da Sundar Pichai chiederà a quanti hanno già un account che include informazioni utili per recuperare la password – email “di scorta” e/o numero telefonico, di attivare la soluzione in modo da confermare la propria identità ogni volta che vi accedono con un passaggio ulteriore rispetto al solo inserimento della password.

 

Nel merito è intervenuto anche Mark Risher, Director of Product Management, Identity and User Security per Google, interpellato dal sito Motherboard: “Stiamo iniziando con gli utenti per i quali rappresenterà un cambiamento meno significativo, pianificando poi l’estensione sulla base dei risultati. L’obiettivo è fare in modo che tutti siano più protetti e sicuri senza operazioni aggiuntive” quando accedono ai rispettivi account.

 

- LEGGI ANCHE: Google Password Checkup disponibile per dispositivi meno recenti

- E ANCHE: Un modo facile per capire se le tue password sono sicure

 

Per quanti sono incerti sul metodo di scelto e verificare se l’autenticazione a due fattori è attivata basta cliccare sul Controllo Sicurezza di Big-G, che aprirà un’apposita schermata dalla quale selezionare tra le possibili opzioni per iniziare a usare la verifica in due passaggi: l’app Authenticator per Android o il numero di cellulare.

 

La spinta verso l’adozione del sistema di sicurezza sicuro con un secondo fattore del colosso di Mountain View, tuttavia, sarà almeno inizialmente graduale, con gli utenti che potranno continuare ad utilizzare la classica combinazione “username/password” qualora lo desiderino. Per ora.

I più visti

Leggi tutto su News