Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 08:10
Live
  • 08:30 | Sega annuncia la remaster in HD di Super Monkey Ball
  • 08:30 | Agrifoglio: tipi di pianta e consigli sulla potatura
  • 08:21 | Mancini verso il Galles: “Noi giochiamo solo per vincere”
  • 22:05 | Basket, ad Amburgo l’Italia stende anche la Repubblica Ceca 83-71
  • 21:05 | Ewan McGregor e il film sulla scalata dell’Everest
  • 20:38 | Matteo Berrettini è in finale sull’erba del Queen’s
  • 19:09 | Covid: quanti sono i morti, regione per regione
  • 19:03 | MotoGP 2021, Germania: Rossi 'vede nero' per la gara e il 2022
  • 19:02 | Chi vuole, potrà avere la seconda dose di AstraZeneca
  • 18:57 | Verstappen in pole in Francia davanti a Hamilton
  • 17:30 | In Italia 1.197 nuovi positivi su 250mila tamponi. 28 i morti
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:01 | Iran, il nuovo presidente è l'ultraconservatore Raisi
  • 15:59 | MotoGP 2021, Germania: Zarco centra la pole position al Sachsenring
  • 15:45 | La nuova fondazione di Kate Middleton
  • 15:27 | Il Museo Etnografico di Sassari diventa un atelier
  • 14:13 | Edoardo e Sophie di Wessex festeggiano 22 anni di matrimonio
  • 13:15 | Litosfera: com'è fatta la Terra
  • 12:15 | Filetto di salmone al forno con patate
  • 12:15 | Estate 2021: le soluzioni preferite dagli italiani
Google vale più di 1000 miliardi di dollari - Credit: Kai Wenzei - Unsplash
TECNOLOGIA 18 gennaio 2020

Google vale più di 1000 miliardi di dollari

di Federico Bandirali

Entra nel club del trilione (con Amazon, Apple e Microsoft)


A dicembre Alphabet, la holding a cui fa capo Google, era salita alla ribalta delle cronache per l’addio al board direttivo dei cofondatori Larry Page e Sergey Brin, che avevano passato il testimone lasciando la gestione al nuovo CEO Sundar Pichai, amministratore delegato (e CEO) di Google dal 2015.

E, a poco più di un mese di distanza, la società con sede a Mountain View abbatte un nuovo record, superando i 1000 miliardi di capitalizzazione di mercato.

Evidentemente il passaggio di consegne è stato accolto favorevolmente dagli investitori, che ritengono Pichai l’uomo giusto per far splendere ancora di più i bilanci di Google, contenendo le spese e aumentando contestualmente i ricavi con iniziative profittevoli come l’acquisto di Fitbit.

- LEGGI ANCHE - Google ci riprova col fitness: ecco perché compra Fitbit

 

Così, nonostante i tanti problemi con le autorità per violazione delle norme sulla privacy e con le norme antitrust, che coinvolgono peraltro anche altri big della tecnologia a stelle e strisce, il comparto hi-tech si conferma in crescita in un contesto globale complesso (quasi in recessione), aumentando il peso del settore nell'economia mondiale.

 

LEGGI ANCHE:


Il club del trilione: gli altri membri

Google, tagliando il prestigioso traguardo, si aggiunge al ristrettissimo club delle società che valgono più di un trilione di dollari (gli zeri della cifra, per rendere meglio l’idea, sarebbero dodici). Club riservato, evidentemente, ai big della tecnologia statunitensi, con Apple, Amazon e Microsoft soli soci prima di Mountain View.

Con una piccola ma importante differenza: la velocità nel compiere “l’impresa”. Apple e Microsoft, primi soci del club, erano sbarcate in borsa già negli anni ’80, ma per superare il trilione di capitalizzazione avevano dovuto attendere, rispettivamente, l’estate 2018 e la primavera del 2019.

Meglio di loro, senza dubbio, Amazon, entrata a Wall Street nel 1997 e capace di superare il trilione in 21 anni (2018). Ma Google, che ha tagliato lo striscione del traguardo in poco più di 15 anni (è quotata in borsa dal 2004), batte tutti in quanto a precocità. Impressionante.
 

Facebook prossima società ad entrare nel club, ma quando?

Secondo gli analisti di mercato, nel “club del trilione” entrerà anche Facebook. Sebbene, al momento, la capitalizzazione della società fondata da Mark Zuckerberg sia stimata intorno ai 620 milioni di dollari. E, con tutti i problemi sulla privacy, il sostanziale fallimento dell’ambizioso progetto della criptovaluta Libra, e tante altre questioni complesse da dirimere, l’ingresso di Menlo Park nel “trillion dollars club” non è vicino, anzi.

I più visti

Leggi tutto su News