Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 08:00
Live
  • 08:30 | Sega annuncia la remaster in HD di Super Monkey Ball
  • 08:30 | Agrifoglio: tipi di pianta e consigli sulla potatura
  • 08:21 | Mancini verso il Galles: “Noi giochiamo solo per vincere”
  • 22:05 | Basket, ad Amburgo l’Italia stende anche la Repubblica Ceca 83-71
  • 21:05 | Ewan McGregor e il film sulla scalata dell’Everest
  • 20:38 | Matteo Berrettini è in finale sull’erba del Queen’s
  • 19:09 | Covid: quanti sono i morti, regione per regione
  • 19:03 | MotoGP 2021, Germania: Rossi 'vede nero' per la gara e il 2022
  • 19:02 | Chi vuole, potrà avere la seconda dose di AstraZeneca
  • 18:57 | Verstappen in pole in Francia davanti a Hamilton
  • 17:30 | In Italia 1.197 nuovi positivi su 250mila tamponi. 28 i morti
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:01 | Iran, il nuovo presidente è l'ultraconservatore Raisi
  • 15:59 | MotoGP 2021, Germania: Zarco centra la pole position al Sachsenring
  • 15:45 | La nuova fondazione di Kate Middleton
  • 15:27 | Il Museo Etnografico di Sassari diventa un atelier
  • 14:13 | Edoardo e Sophie di Wessex festeggiano 22 anni di matrimonio
  • 13:15 | Litosfera: com'è fatta la Terra
  • 12:15 | Filetto di salmone al forno con patate
  • 12:15 | Estate 2021: le soluzioni preferite dagli italiani
Hotspot: a che serve e come attivarlo - Credit: Kenny Leys / Unsplash
spiegazioni facili 5 maggio 2021

Hotspot: a che serve e come attivarlo

di Roberto Pianta

Come usare un telefono per connettere a internet un computer (o altro)

 

Sarà capitato anche a voi: avete un computer, ma non avete una rete Wi-Fi a cui collegarvi, e quindi pensate di non poter utilizzare internet.

Però avete uno smartphone, il quale, come sempre, è connesso a internet. Ebbene, è possibile condividere la connessione internet del telefono con il computer. E quindi, grazie allo smartphone, navigare su internet anche dal computer. O anche da un tablet, o da un altro telefono.

 

Quindi: gli altri dispositivi, che prima non erano collegati a internet, dopo aver seguito la procedura che stiamo per spiegare, potranno connettersi allo smartphone e navigare grazie a lui.

Lo smartphone infatti sarà diventato un “Hotspot” (“punto di accesso”), ossia un dispositivo mobile a cui altri dispositivi possono connettersi in Wi-Fi per usarne il traffico internet. 

 

Bello. Ma come si fa? Non tutti lo sanno, però la procedura è piuttosto semplice. In questo articolo cerchiamo di darvi tutte le informazioni del caso, spiegate in modo comprensibile, passo dopo passo.

Hotspot: come fare

Per attivare l’Hotspot dal vostro smartphone, dicevamo, dovrete seguire una procedura molto semplice. Tale procedura varia leggermente a seconda che si tratti di uno smartphone Android o di un iPhone. Qui sotto, comunque, la trovate descritta nel dettaglio, sia per Android che per iPhone.

Attivare l'Hotspot con Android

Quasi tutti i telefoni Android possono diventare un Hotspot. Tenete conto che i nomi dei tasti e delle voci di menu da toccare nei passaggi che descriveremo possono essere leggermente diversi, dipende dello smartphone o della versione del sistema operativo Android (che è il software che fa funzionare lo smartphone). Ma cominciamo. Potete provare a seguire questa sequenza:

1) andate nell’app Impostazioni;


2) cercate la voce Hotspot o Hotspot personale”.
Se proprio non la trovate, provate a cercare in Connessioni o in  Router Wi-Fi.
 

3) verificate che la voce Hotspot sia attiva. Se non lo è, attivatela.
Potrebbe chiamarsi con nomi differenti: Hotspot Wi-Fi personale, o Router Wi-Fi, o Tethering/hotspot portatile.
 

Se invece avete un iPhone, per attivare l’Hotspot seguite i passaggi qui sotto.

Attivare l'Hotspot con iPhone

1) Andate nell’app Impostazioni.

2) Toccate la voce Hotspot personale per attivarla.
Se non la trovate, cercatela nel menu Cellulare, sempre dall’app Impostazioni.
 

Siamo a buon punto, ora dovete solo configurare l’Hotspot.

Come configurare l’Hotspot

Bene, avete attivato l’Hotspot, ma non è finita. Ora dovete configurarlo. Vedrete, è molto semplice, bastano pochi secondi.  

 

La configurazione serve soprattutto a impostare (o ricordare) la password dell’Hotspot.

 

Tale password dovrà essere usata dai computer, o dagli altri dispositivi che vogliono collegarsi all’Hotspot, ossia la vostro smartphone, per navigare.
 

Quando vi collegate a una rete Wi-Fi usate una password, giusto? Ecco, allo stesso modo, per navigare tramite Hotspot, dovrete conoscere una password. 

Come configurare l’Hotspot da Android

1) Siete nell’app Impostazioni dello smartphone, nella pagina in cui avete appena attivato l’Hotspot.

2) Toccate la voce Hotspot.
Come abbiamo già detto, tale voce potrebbe chiamarsi anche Hotspot Wi-Fi personale, o Router Wi-Fi, o Tethering/hotspot portatile.

 

3) A questo punto potete scegliere quale nome dare all’Hotspot, e quale è la sua password (quella che poi digiterete sul computer per collegarvi all’Hotspot e navigare).

Come configurare l’Hotspot da iPhone

1) Andate nell’app Impostazioni dell’iPhone che intendete usare come Hotspot.

 

2) Toccate la voce Hotspot.
Se non la trovate, toccate Cellulare e poi Hotspot.
 

3) Attivate la voce Consenti agli altri di accedere.

4) Alla voce “Password Wi-Fi”, leggete e imparate a memoria la password, o impostatene una nuova. Attenzione alla password: sarà quella da digitare sul computer per collegarsi all’Hotspot.

Come fare da Hotspot al pc

Bene, il più è fatto. Abbiamo attivato l’Hotspot sul nostro smartphone, conosciamo la password. Ora siamo pronti davanti al computer per collegarlo all’Hotspot e poter finalmente navigare su internet in Wi-Fi.

La procedura per altri dispositivi diversi dal computer (per esempio un tablet) è identica. Seguiteci.

 

1) Dal vostro computer, aprite la schermata che vi permette di scegliere a quale rete Wi-Fi connettervi per navigare. Fra le voci dell’elenco vedrete il nome dell’Hotspot. Cliccate su quel nome.

2) Non ricordate quale sia il nome? Siete proprio degli smemorati. Tornate sullo smartphone.
Se è un telefono Android, toccate la voce Impostazioni,  poi Hotspot personale (o Hotspot Wi-Fi personale, o Router Wi-Fi, o Tethering/hotspot portatile). Ecco qui il nome dell’Hotspot. Se volete, potete anche modificarlo.Nel caso degli iPhone, invece, il nome dell’Hotspot coincide con il nome del telefono. Per conoscere il nome del telefono andate su Impostazioni, poi su Generali, quindi su Info. Nella prima riga, è visualizzato il nome del dispositivo, modificabile.

 

3) Siamo al computer, avete scelto il nome del vostro smartphone dall’elenco delle reti Wi-Fi disponibili.
Ora il computer chiede una password: digitate la password che avete visto durante la configurazione dell’Hotspot. (Non la ricordate? Vedete più sopra, in questo articolo, il paragrafo Come configurare l’Hotspot per ritrovarla o per impostarne una nuova).

 

4) Avete digitato la password dell’Hotspot e ora state usando internet dal computer. Potete navigare in Wi-Fi. E potete farlo anche da altri dispositivi come tablet o altri smartphone, usando l’Hotspot e la password. Evviva.

Perché l’Hotspot non funziona?

Speriamo sia andato tutto bene, e che stiate navigando a gonfie vele dal vostro computer usando il telefono come Hotspot. Ottimo. O forse c’è qualcosa che non va, che è andato storto? Vi sembra che l’Hotspot non funzioni e che dal computer non si possa accedere a internet? Nel caso, fate queste verifiche:

 

1) Verificate che sullo smartphone ci sia credito sufficiente per permettere la navigazione dall’Hotspot. Il computer, infatti, sta usando il traffico dati dello smartphone. E se lo smartphone ha finito i suoi giga di traffico dati, neppure il computer può navigare.

 

2) Dal computer, disattivate il Wi-Fi, e poi riattivatelo.
Fatto questo, cliccate di nuovo sul nome del vostro Hotspot nell’elenco delle reti Wi-Fi disponibili. Funziona, ora?


3) Verificate che almeno dallo smartphone si possa navigare su internet. Se è possibile, avete sbagliato qualcosa durante il collegamento fra computer e Hotspot. Siete certi di digitare la password correttamente? E di aver scelto la rete giusta, ossia il nome del vostro Hotspot? Vediamo.
 

4) Accertatevi che il computer sia connesso alla rete Wi-Fi giusta, ossia a quella del nome del vostro smartphone.

5) Accertatevi che la password sia corretta. Potete verificare la password, o modificarla, dall’app Impostazioni del vostro smartphone, come vi abbiamo appena spiegato poco fa.

 

6) Verificate che lo smartphone e il computer siano abbastanza vicini. Anzi, più vicini possibile. Meglio se fianco a fianco. Devono comunicare dati fra loro, non possono stare troppo lontani...

 

---

 

I più visti

Leggi tutto su News