TimGate
header.weather.state

Oggi 25 settembre 2022 - Aggiornato alle 14:04

 /    /    /  Instagram, in arrivo nuovi strumenti per la sicurezza degli adolescenti
Instagram, in arrivo nuovi strumenti per la sicurezza degli adolescenti

- Credit: Erik Lucatero / Unsplash

SOCIAL NETWORK15 giugno 2022

Instagram, in arrivo nuovi strumenti per la sicurezza degli adolescenti

di Samuele Ghidini

Dando ai genitori maggior controllo sull’attività dei figli, e non solo. Ecco quali sono le novità

Meta ha annunciato ufficialmente l’arrivo di nuovi strumenti per i genitori che interessano la supervisione e la sicurezza dei figli adolescenti per Instagram. Menlo Park, infatti, ha introdotto anche alcune funzionalità inedite, che permetteranno ai più giovano di “gestire” al meglio il tempo trascorso su Instagram, suggerendo loro di utilizzare Take a Break, novità arrivata a fine 2021 per rammentare agli utenti quando è il caso di prendersi, appunto, un break dal social.

 

Inoltre, i genitori ora possono spingere i propri figli ad attivare gli strumenti di supervisione dedicati, fissare il tempo da lasciar trascorrere sul social a determinati orari della giornata, e vedere più dettagli rispetto alle segnalazioni dei figli rispetto a un account o ad un post. Il set di strumenti, al momento, è disponibile solo negli Stati Uniti, ma entro fine giugno arriverà in altri Paesi per poi diventare “globale” entro fine 2022.

 

- LEGGI ANCHE - Instagram, maggiori protezioni per gli adolescenti: ecco quali

- E ANCHE - Per continuare a usare Instagram si dovrà indicare la data di nascita

.

Instagram, poi, ha aggiunto sempre in un numero limitato di Paesi un’altra novità rilevante: l’invio di una notifica agli adolescenti utile a ricordare loro di cambiare argomenti se ne seguono sempre e solo uno su Esplora. Così facendo, come affermato da Meta, sarà possibile spingere i ragazzi a scoprire argomenti di nuovo Take a Break sarà presto rilasciato anche per Reels: si parte da USA, UK, Irlanda, Canada, Australia e Nuova Zelanda, ai quali si aggiungeranno le altre nazioni entro la fine del 2022.