TimGate
header.weather.state

Oggi 05 luglio 2022 - Aggiornato alle 04:00

 /    /    /  Su Instagram arrivano le ricerche per parole chiave
Su Instagram in arrivo la ricerca per parole chiave

Esempio della nuova modalità di ricerca- Credit: Instagram

social network19 novembre 2020

Su Instagram in arrivo la ricerca per parole chiave

di Federico Bandirali

Senza inserire hashtag o rimandare agli account, con visualizzazione diretta dei post pertinenti

Instagram ha deciso di aggiornare le modalità di ricerca disponibili per gli utenti sul social, annunciando l’imminente arrivo di quella per parole chiave a partire da sei Paesi anglofoni tra cui Regno Unito, Stati Uniti, Irlanda e Canada. Prima della novità, sulla piattaforma di proprietà di Facebook era infatti possibile solo cercare hashtag e account. Questo significa, ad esempio, che se precedentemente un utente voleva trovare “ricette salutari” il motore di ricerca di Instagram restituiva solo post con hashtag #ricettesalutari o account che utilizzavano la stessa frase nel nome o nella bio.

 

- LEGGI ANCHE - Copyright: Facebook e Instagram rimuoveranno più immagini e video

- E ANCHE - Come funziona la nuova Vanish Mode per Instagram e Messenger

 

Ora, invece, a partire dalla versione in inglese il social, inserita la frase nel motore di ricerca, mostrerà le parole chiave. Che, tradotto, vuol dire questo: anche in assenza del tag, nei risultati appariranno anche post che effettivamente contengono questo tipo di ricette, a prescindere.

 

Tutto bellissimo e, soprattutto, pratico, ma c’è un però: come fa Instagram a stabilire di cosa tratta un post e, di conseguenza, la pertinenza con la query inserita? Chi ha già potuto sperimentare la novità, proprio con le due parole in questione, si è visto restituire post sul come preparare biscotti senza glutine, che evidentemente non combacia con quanto cercato inserendo “ricette salutari”.

 

Un portavoce della società guidata da Adam Mosseri, interpellato nel merito, ha affermato che il sistema prende in considerazione “una serie di fattori", tra i quali il “tipo di contenuto, le didascalie e la data di pubblicazione”, oltre ad altre variabili, in modo da far emergere risultati pertinenti.

 

- LEGGI ANCHE - Su Instagram sarà più semplice trovare le Storie "vecchie"

- E ANCHE - Instagram: come funziona la nuova chat nelle storie

 

Inoltre, la piattaforma sfrutterà anche i sistemi basati sull’apprendimento automatico e l’Intelligenza Artificiale per trovare “contenuti di altissima qualità che interessano all’utente”.

 

Ad ogni modo, la modifica comporta una sorta di rivoluzione per la visualizzazione dei post su Instagram, da sempre pesantemente limitati nel mostrare alle persone i post che desiderano davvero vedere.

 

Instagram afferma che solo per alcuni termini sarà possibile effettuare le nuove ricerche, limitate “ad argomenti di interesse generale e a parole chiave che rientrano nelle linee guida della community del social”. Ad esempio, con la nuova funzione attiva, non è possibile cercare termini come “vaccini”, “Trump” o “Biden”, mentre per “fiori”, “pizza” e “cuccioli” il sistema funziona.

 

- LEGGI ANCHE - Facebook: avviata l’integrazione tra Instagram e Messenger

- E ANCHE - Instagram Reels disponibile in Italia, la sfida a TikTok è globale

 

Un evidente limite, ma almeno per quanto non oggetto di discussione la ricerca per parole chiave, anche in questo modo, è utile. E, con ogni probabilità, aiuterà gli utenti a trovare sempre più contenuti nuovi che corrispondono almeno parzialmente a quanto cercato.

 

Ovviamente l’implementazione sarà “in itinere”, visto l’utilizzo dei sistemi di machine learning, mentre rispetto al lancio della nuova funzione su scala globale il social non ha fornito alcun tipo di indicazioni. Per ora...