TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 03:00

 /    /    /  Instagram consentirà di rispondere ai DM direttamente dal feed
Instagram consentirà di rispondere ai DM direttamente dal feed

- Credit: Erik Lucatero / Unsplash

SOCIAL NETWORK31 marzo 2022

Instagram consentirà di rispondere ai DM direttamente dal feed

di Samuele Ghidini

Inoltre sul social arriveranno i sondaggi nelle chat di gruppo, con altre novità che non arriveranno in Europa

Instagram si prepara ad offrire una serie di nuove opzioni per l’invio di messaggi diretti (o DM) sulla piattaforma. La più utile è una nuova opzione per rispondere rapidamente a un DM direttamente dal proprio feed, senza dover entrare nella casella di posta e perdere il turno. Inoltre, sono in arrivo anche nuove opzioni di condivisione e la possibilità di inviare anteprime dei brani musicali, oltre a condurre sondaggi nelle chat di gruppo.

 

Il CEO della piattaforma, Adam Mosseri, ha annunciato l’intenzione di Instagram di concentrarsi sulla messaggistica lo scorso dicembre, in quanto “è il modo principali con cui le persone si connettono online. Instagram deve accettare il fatto che la messaggistica è la principale forma di comunicazione”.

 

- LEGGI ANCHE - Instagram consentirà di rispondere alle Storie con un vocale

- E ANCHE - Instagram, in arrivo “Preferiti” e “Seguiti” nel feed principale

 

Tra le novità figura anche un nuovo menu, accessibile dal feed principale, che con una pressione prolungata del pulsante di condivisione permetterà di ricondividere rapidamente un post con quattro tra gli amici più cari.

 

Altre funzionalità portano i DM di Instagram in linea con ciò che è già offerto in Facebook Messenger, il che non dovrebbe sorprendere dato il lavoro di Menlo Park per integrare le due piattaforme.

 

Instagram sta aggiungendo una riga simile di immagini del profilo nella parte superiore della casella di posta per mostrare quali contatti degli utenti sono online, ereditando anche la funzione sondaggi da Messenger.

 

Instagram afferma che la maggior parte di queste funzionalità sono ora disponibili a livello globale. Tuttavia, la portavoce di Christine Pai ha chiarito come in Europa la piattaforma non sia in grado di offrire funzionalità come i sondaggi o mostrare chi è attivo nella parte superiore della casella di posta, per via delle norme sulla privacy contenute nel GDPR.